lunedì, Gennaio 29, 2024
HomeBolognaNuovo tram Bologna, in via Saffi si estende il cantiere, due corsie...

Nuovo tram Bologna, in via Saffi si estende il cantiere, due corsie garantite verso la periferia e preferenziale verso il centro

(Sesto Potere) – Bologna – 29 gennaio 2024 – A Bologna volgono al termine i lavori propedeutici per la risoluzione delle interferenze con i sottoservizi trasversali nell’ambito del progetto del nuovo tram che nelle ultime tre settimane hanno interessato via Saffi. Nel frattempo, nel pomeriggio di venerdì è stata ripristinata la corsia preferenziale in direzione centro: le linee di trasporto pubblico in direzione Porta San Felice sono tornate, quindi, sull’itinerario regolare.

Tutto è pronto per partire con la realizzazione delle nuove sistemazioni urbanistiche e della sede tranviaria nel tratto compreso tra via Malvasia e piazza di Porta San Felice.
Si inizia sabato 3 febbraio con cantieri che interessano il lato sud della strada. È previsto un restringimento di carreggiata che garantirà comunque, sul lato opposto, il mantenimento di due corsie verso la periferia e la corsia preferenziale in direzione centro.
Non saranno apportate modifiche al trasporto pubblico locale e saranno garantite le fermate, seppur con qualche minimo spostamento in funzione delle esigenze del cantiere e dell’avanzamento delle lavorazioni.

tram bologna linea blu

Per quanto riguarda la viabilità ciclabile, verrà temporaneamente interrotta la corsia sul lato nord della carreggiata di via Saffi – a partire dall’altezza di piazza di Porta San Felice – ma la circolazione dei ciclisti resta consentita in modalità promiscua, con i necessari adeguamenti alla segnaletica.

Il programma dei lavori
Le attività sul lato sud di Saffi proseguiranno fino ad aprile 2024, quando il cantiere si sposterà su quello nord, senza variazioni all’assetto della viabilità istituito nella prima fase dei lavori. Secondo il cronoprogramma attuale, entro giugno si procederà poi ad occupare la parte centrale della carreggiata, lasciando libera una corsia per senso di marcia per poi concludere con una fase dedicata ad opere di finitura, prevista da settembre a fine novembre, in cui la cantierizzazione occuperà esclusivamente la sede tranviaria. In questa fase la viabilità sarà quella definitiva, con due corsie in direzione periferia e una in direzione centro. Al termine del cantiere la parte centrale della carreggiata, occupata dalla nuova sede della tranvia resterà interdetta, in attesa del completamento degli altri cantieri della linea.

I cantieri di via Emilia Ponente
Contestualmente all’avvio delle attività su via Saffi, anche la fase dei lavori attualmente in corso nel tratto di via Emilia Ponente/Saffi, lato Ospedale Maggiore, volge al termine. Dalla fine di febbraio il cantiere si sposterà sul versante opposto della carreggiata, sempre con il mantenimento di due corsie in direzione periferia e una verso centro.