lunedì, Febbraio 12, 2024
HomeEmilia-RomagnaGiorno del Ricordo, anche Cesena ricorda le vittime delle foibe

Giorno del Ricordo, anche Cesena ricorda le vittime delle foibe

(Sesto Potere) – Cesena – 12 febbraio 2024 – Il 10 febbraio 2024  l’Amministrazione comunale di Cesena, nella ricorrenza del “Giorno del Ricordo”, istituito in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, ha ricordato quegli avvenimenti con una cerimonia pubblica celebrata nel giardino dedicato alle “Vittime delle Foibe”, a San Mauro in Valle.

“Alla fine della seconda guerra mondiale – ha commentato il Sindaco Enzo Lattuca deponendo la corona d’alloro – migliaia di italiani furono costretti all’esodo e furono trucidati nelle foibe dalle forze jugoslave del maresciallo Tito. Fu un tragico e triste epilogo di tutto quello che avvenne nella seconda guerra mondiale e negli anni precedenti. Per tanto tempo questa pagina di storia è stata rimossa dalla memoria collettiva del nostro paese. Questa tragedia però ci insegna tanto: ci insegna come tutti i nazionalismi in quella fase storica hanno prodotto morte, odio, violazione dei diritti e mancato riconoscimento delle minoranze linguistiche ed etniche in una fascia molto stretta del nord Adriatico, al confine orientale. Dopo decenni di oblio oggi siamo qui per ricordare, per non dimenticare e per fare tesoro anche nella quotidianità di cosa comportano in modo drammatico e irrecuperabile l’odio e le discriminazioni. Ogni 10 gennaio ci ritroveremo qui, al Giardino Vittime delle Foibe nel quartiere di San Mauro in Valle, senza mai dimenticare ciò che accadde ai nostri connazionali che sono stati vittime di questa tragedia”.