lunedì, Gennaio 15, 2024
HomeEmilia-RomagnaFortunale di luglio, Comuni della Bassa Romagna: aperte le domande per i...

Fortunale di luglio, Comuni della Bassa Romagna: aperte le domande per i contributi di autonoma sistemazione (Cas)

(Sesto Potere) – Lugo – 15 gennaio 2024 – Le famiglie colpite dal fortunale di luglio che hanno dovuto abbandonare la propria abitazione possono fare domanda per richiedere il contributo di autonoma sistemazione (Cas).

Il contributo è rivolto ai nuclei famigliari la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia stata sgomberata con provvedimento delle autorità in conseguenza agli eccezionali eventi meteorologici verificatisi dal 22 al 27 luglio 2023; è concesso a decorrere dalla data dell’ordinanza di sgombero fino a che non si siano realizzate le condizioni di agibilità per il rientro nell’abitazione. Il contributo per il fortunale non è cumulabile con quello già eventualmente ottenuto per l’alluvione.

Per presentare la domanda occorrerà presentarsi, previo appuntamento, al Suap dell’Unione dei Comuni e della Bassa Romagna (Lugo, piazza Trisi 4) entro il 31 gennaio 2024. 

È necessario presentarsi con il modulo compilato (disponibile sul sito dell’Unione e dei Comuni), dotati di documento di identità, codice fiscale, Iban intestato a chi presenta la domanda (non si accettano Iban di libretti di risparmio postale o di carte prepagate Postepay); nei casi in cui l’abitazione non coincida con la residenza anagrafica, documentazione comprovante l’effettiva dimora (per esempio contratti di locazione, comodato o usufrutto, utenze e relativi consumi); dati catastali dell’immobile.

Il contributo è di 400 euro mensili per i nuclei con un componente, 500 euro per nuclei con due componenti, 700 euro per tre componenti, 800 per quattro componenti, 900 euro per cinque o più componenti; è previsto un incremento di 200 euro per ogni componente che risulti alla data degli eventi calamitosi di età superiore a 65 anni, portatore di handicap o disabile con una percentuale di invalidità non inferiore al 67%.

Ulteriori casistiche di incremento o decurtazione (per esempio, nuove nascite o decessi durante il periodo di sfollamento) sono indicate nella direttiva, disponibile sempre sul sito www.labassaromagna.it.

È possibile prendere un appuntamento direttamente online al link: https://servizionline.labassaromagna.it/Agende-Online, le giornate e gli orari disponibili sono il martedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 16; per ulteriori informazioni scrivere a cas@unione.labassaromagna.it.