mercoledì, Dicembre 20, 2023
HomeEmilia-RomagnaForlì, vertice al Ministero della Cultura per La Ripa, i ringraziamenti di...

Forlì, vertice al Ministero della Cultura per La Ripa, i ringraziamenti di Buonguerrieri (FdI) al ministro Sangiuliano

(Sesto Potere) – Forlì – 20 dicembre 2023 – “Da una tragedia, come è stata l’alluvione per Forlì, a un’opportunità per recuperare una grande struttura in stato di abbandono come l’ex monastero di Santa Maria della Ripa: uniti dal comune filo della concretezza e sintonica visione di sviluppo della città, il Governo Meloni e il Comune di Forlì hanno raggiunto l’intesa su un intervento destinato a cambiare il volto del centro e restituire ai forlivesi questa zona grazie al nuovo polo culturale-archivistico della città che qui sarà realizzato con un importante investimento”.

Alice Buonguerrieri, deputato di Fratelli d’Italia e presidente provinciale del partito, commenta così il vertice che si è tenuto ieri al Ministero della Cultura.

“Ringraziamo il Governo Meloni, il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e il Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Galeazzo Bignami per aver trasformato la tragedia della alluvione in un’occasione di sviluppo per Forlì – prosegue Buonguerrieri –. Proprio dopo gli eventi di maggio, ricordo come durante il sopralluogo all’archivio comunale e di stato, rimasti completamente alluvionati, con il Ministro Sangiuliano e il Viceministro Bignami, i due esponenti del Governo Meloni espressero la volontà di far rinascere questi archivi: ed oggi si passa dalle parole ai fatti. Ma c’è di più, perché oltre al polo archivistico all’ex monastero di Santa Maria della Ripa si riqualificheranno strutture capaci di dare ulteriore slancio all’offerta culturale di Forlì, ma anche nuovi spazi multimediali al servizio dei giovani e degli universitari. L’intervento di recupero si inserisce così in un percorso più ampio, volto a ridisegnare una parte importante del centro e che sarà volano di una ulteriore riqualificazione del cuore della città. Siamo convinti che questo possa stimolare ulteriori investimenti, anche privati. Forlì potrà così continuare nel suo percorso per diventare un modello di recupero e sviluppo urbano, rispondente ai più alti standard europei. Siamo orgogliosi di questo e di come il Governo si stia dimostrando così vicino al nostro territorio”.

“L’ex Monastero della Ripa è molto caro a tutti noi forlivesi – commenta Vincenzo Bongiorno, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia -. Il suo stato di abbandono è una condizione che decenni di amministrazioni di centrosinistra non sono mai riuscite ad affrontare. Il recupero del complesso sarà anche un importante tassello nel continuare a rilanciare il centro storico della città e si innesca in un progetto di recupero urbano molto importante che si sta attuando a Forlì grazie agli investimenti del Governo: si aggiunge infatti al nuovo carcere, la cui costruzione libererà la Rocca di Ravaldino, che sarà così, anche questa, restituita alla città e ai forlivesi”.