mercoledì, Dicembre 6, 2023
HomeEmilia-RomagnaForlì, dal Comune previsti più di 100 mila euro nel 2024per attività...

Forlì, dal Comune previsti più di 100 mila euro nel 2024per attività di promozione culturale

(Sesto Potere) – Forlì – 6dicembre 2023 – L’Assessorato alla Cultura del Comune di Forlì, per l’anno 2024, raddoppia le risorse da destinare alle Associazioni e altri soggetti operanti nel territorio cittadino in ambito culturale.
Verranno infatti erogati circa 50.000,00 euro a seguito di avviso pubblico per contributi ordinari in favore di attività culturali annuali, e altri 50.000,00 euro mediante bando riservato allo strumento del Crowdfunding Civico, bando già annunciato la scorsa primavera e sospeso temporaneamente a causa della situazione emergenziale creatasi a seguito agli eventi alluvionali che hanno colpito la città di Forlì.

Sul sito del Comune di Forlì da giovedì 7 dicembre sono disponibili entrambi i bandi e relativi allegati da scaricare seguendo il seguente tracciato: Menù; Il Comune; Sezione Bandi-Avvisi-Gare;  Avvisi.

L’Assessore alla Cultura Valerio Melandri (nella foto in alto) ha dunque introdotto a favore del mondo dell’associazionismo culturale una nuova opportunità di sostegno. Il Crowdfunding Civico è infatti uno strumento di raccolta fondi che utilizza le potenzialità della comunicazione digitale per raggiungere un ampio numero di persone e coinvolgerle nella realizzazione di un progetto mediante una donazione economica su apposita piattaforma.

Il Comune di Forlì tramite questa iniziativa vuole sostenere le organizzazioni del territorio sia fornendo loro l’opportunità di acquisire le competenze pratiche per progettare, realizzare e promuovere una campagna di crowdfunding di successo, sia supportandole economicamente tramite il cofinanziamento di progetti appositamente selezionati e valutati da una Commissione di valutazione.  

“Nel 2024 erogheremo circa 500.000,00 euro di contributi ripartiti tra attività culturali annuali e attività triennali” annuncia l’Assessore Valerio Melandri. Sono numerose le organizzazioni che operano sul territorio e che propongono una valida ed interessante progettazione culturale che spazia in diversi ambiti di intervento quali la valorizzazione della storia, cultura, tradizioni popolari, musica, teatro, arte cinematografica e audiovisiva. È a tutti loro che abbiamo rivolto questi bandi, con l’intento di sostenere le iniziative/progetti culturali e offrire alla nostra città proposte culturali diversificate per ogni genere di pubblico”

Entro la data di scadenza del 15 gennaio 2024 sarà possibile richiedere contributi comunali per attività culturali annuali.
mentre dal 15 gennaio al 15 febbraio sarà possibile iscriversi al percorso di formazione Crowdfunding Civico con cui acquisire le competenze utili per progettare e promuovere una campagna di raccolta fondi online