venerdì, Dicembre 29, 2023
HomeEmilia-RomagnaFinanziamento regionale a biblioteche Forlì. Creta e Ronchi (Verdi): Delibera del 2022....

Finanziamento regionale a biblioteche Forlì. Creta e Ronchi (Verdi): Delibera del 2022. Segnalazione tardiva o boutade elettorale

(Sesto Potere) – Forlì – 29 dicembre 2023 – “Con grande enfasi la coppia PompignoliMelandri, come se non se ne fosse ancora accorto nessuno, la spara ancora una volta grossa e rivela di avere ricevuto un finanziamento di 40 mila euro dalla Regione all’interno del Piano Biblioteche 2023 approvato pochi giorni fa. I due poi aggiungono che tale straordinario risultato confermerebbe sia il valore del progetto di smantellamento della pinacoteca di Palazzo Romagnoli e del trasferimento temporaneo di una parte della biblioteca moderna nei locali liberati dalla collezione Verzocchi. Siamo indecisi: si tratta di smania da propaganda elettorale oppure non hanno capito la delibera?”: a porre la domanda – con un comunicato stampa congiunto – sono Maria Grazia Creta ed Alessandro Ronchi, di Europa Verde Forlì.

“Veniamo ai fatti. Nel piano biblioteche 2023 approvato con deliberazione n. 1869/2023 avente per oggetto “l.r. 18/2000 e ss.mm.ii. Approvazione del piano museale 2023 e del piano bibliotecario 2023 e delle relative convenzioni non c’è nessun finanziamento per le biblioteche del Comune di Forlì. Forse non ricordano che il Comune aveva presentato domanda per il Piano biblioteche 2022, che la domanda era stata accolta, anche se era risultata ultima in graduatoria, a pari merito con Meldola, e che nel 2022 era stato concesso il finanziamento di 40.000 euro vantati oggi”: puntualizzano Maria Grazia Creta ed Alessandro Ronchi

“Infatti, la delibera di GR 1839 di approvazione del Piano 2022 porta la data di mercoledì 02 di Novembre 2022 e nell’ “Allegato B 1– Piano Bibliotecario 2022 – Ammessi Finanziabili” suddivide i finanziamenti approvati in 2 trance, la prima indica i soldi concessi per il 2022 e la seconda quelli utilizzabili fino a dicembre 2023. Il finanziamento concesso è nella tabella A2 – 32890 per il “Nuovo allestimento sezione Moderna e ragazzi Biblioteca A. Saffi presso Palazzo Romagnoli” assegnato per l’annualità 2023 e il progetto doveva essere concluso entro il 31 dicembre 2023… Perché allora il Consigliere regionale della Lega Pompignoli e l’assessore comunale Melandri rivendono oggi una notizia di 13 mesi fa?  Il fatto è che il progetto di Palazzo Romagnoli non solo non è concluso entro il 31 dicembre 2023 ma non è neppure iniziato. Ancora oggi  il Museo – Pinacoteca di Palazzo Romagnoli è aperto al pubblico e per entrare si paga anche il biglietto”: ricordano i due esponenti di Europa Verde Forlì.

“Si fa fatica a interpretare il perché delle entusiastiche dichiarazioni di ieri di Pompignoli e Melandri se non pensando che a tre giorni dalla scadenza abbiano pensato di rendere pubblica una notizia dell’anno scorso per scopi elettorali, oppure per cercare di prefigurare i motivi per una tardiva richiesta di proroga. Vogliamo ricordare ai leghisti che le condizioni rispetto al 2022 sono radicalmente cambiate a causa dell’alluvione e ribadire con forza la richiesta delle associazioni di non collocare parte della biblioteca nei sotterranei di Palazzo Romagnoli: ripetere l’errore di depositare materiale prezioso in posizioni a rischio di allagamento dopo quanto avvenuto con gli archivi sarebbe veramente folle”: affermano Maria Grazia Creta ed Alessandro Ronchi che concludono: “Particolarmente penosa poi è la polemichetta nei confronti del Comune di Cesena di cui a Forlì non possiamo che invidiare la biblioteca perfettamente funzionante e, cosa di pochi giorni fa, un nuovo museo archeologico a fronte del nostro chiuso nelle casse da decenni”.