lunedì, Novembre 27, 2023
HomeEmilia-RomagnaConfedilizia Forlì-Cesena: per il 90° un aiuto a Forlì e territorio...

Confedilizia Forlì-Cesena: per il 90° un aiuto a Forlì e territorio per un valore complessivo di oltre 15 mila euro

(Sesto Potere) – Forlì – 27 novembre 2023 – Un aiuto a Forlì e territorio, per un ammontare totale di 15 mila euro, è stato offerto in occasione del convegno celebrativo dei novant’anni di Confedilizia Forlì-Cesena. Fondamentale si è rivelata la collaborazione con il livello nazionale dell’Associazione e anche direttamente con il presidente Giorgio Spaziani Testa, per lo stanziamento della somma.

È stato poi svolto un lavoro assieme alla delegazione di Forlì-Cesena, per l’individuazione dei beneficiari.

Tre le realtà individuate: il Gruppo Scout dei Romiti per un ammontare di 6 mila euro che costruire nuovi locali adatti per lo svolgimento delle attività e la conservazione del materiale dopo che quanto in uso sino alla scorsa primavera e stata spazzato via dalla furia dell’acqua; la Società sportiva Modigliana Calcio per un ammontare di 5 mila euro che serviranno per contribuire alla sistemazione degli impianti compromessi dall’alluvione; l’Associazione il Palazzone di Villafranca con 4 mila e 9 cento euro, a sostegno della meritoria attività svolta e che continua a svolgere anche a sostegno della popolazione alluvionata.

La simbolica consegna degli assegni, con le cifre che sono state bonificate, è avvenuta per mano del presidente provinciale di Confedilizia, Carlo Caselli, così come indicato nel videomessaggio inviato al convegno dal presidente nazionale di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, impossibilitato ad essere a Forlì in presenza poiché convocato lo stesso giorno a Roma a Palazzo Chigi per un confronto sulla Manovra di Bilancio, tra le parti sociali e il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

Il presidente Caselli, il vicario Stefano Senzani e la vicepresidente Silvia Giorgioni, osservano: “Le donazioni sono state pensate, assieme a Confedilizia nazionale e al presidente Spaziani Testa, come segno di solidarietà dopo la devastante alluvione del maggio scorso. Nella scelta di come destinare gli aiuti, abbiamo mantenuto la nostra tradizionale attenzione a Forlì ma anche al territorio, dove esprimiamo diverse delegazioni comunali. Una presenza che sta crescendo sempre più”.