mercoledì, Dicembre 6, 2023
HomeEmilia-RomagnaCesena, nuove telecamere nelle zone maggiormente presidiate dalla Polizia Locale: presentato progetto

Cesena, nuove telecamere nelle zone maggiormente presidiate dalla Polizia Locale: presentato progetto

(Sesto Potere) – Cesena – 6 dicembre 2023 – Dotare il territorio di Cesena di un sistema di videosorveglianza finalizzato a garantire sicurezza ai cittadini e di un sistema di connettività comunale realizzato tramite una fitta rete di telecomunicazioni in grado di veicolare il flusso dei dati dai singoli punti a un unico centro di elaborazione. 

È questo l’obiettivo del progetto “Metropolitan Area Network e Videosorveglianza” che prevede il cablaggio e l’installazione di numerose telecamere di sicurezza in specifiche zone del territorio cittadino, comprese le telecamere OCR con sistemi di lettura targa e controllo transiti, da installare lungo le principali arterie stradali per verificare il traffico motorizzato, ma anche dispositivi di tipo tradizionale ad elevata prestazione (monottiche e multiottiche ad alta risoluzione) per le aree maggiormente frequentate, come piazze e parchi. Ad oggi le telecamere attive sul territorio sono 154, con 356 inquadrature in totale.

Dopo aver eseguito l’intervento no-dig per la posa di tubature senza scavo a cielo aperto e aver concluso i lavori di posa della fibra ottica lungo le tre direttrici Valle Savio, Diegaro e Dismano, al fine di rendere funzionanti i sistemi di videosorveglianza e di lettura targhe lungo le dorsali, si procederà ora con la realizzazione della parte attiva dei sistemi, mediante l’installazione di telecamere, Switch e Data center. 

Saranno attivate: 80 inquadrature su 26 telecamere IP; 23 varchi di lettura targhe di cui 4 varchi di controllo su accesso E-45; 2 edifici pubblici collegati, 4 edifici scolastici collegati; 5 access point Wi-Fi che consentono la connettività alla rete pubblica regionale “Emilia Romagna Wi-Fi”. I costi del progetto saranno coperti dal finanziamento di 150 mila euro assegnato a Cesena dal Ministero dell’Interno e da 350 mila euro di risorse comunali, pari al 70% del valore complessivo. 

Ma non è tutto. Con l’obiettivo di garantire un adeguato controllo del territorio innalzando gli standard di sicurezza, l’Amministrazione comunale estenderà la rete M.A.N. dotando alcune zone prossime al centro storico di un impianto di videosorveglianza finalizzato a tutelare la sicurezza urbana. In totale saranno installate 11 telecamere di videosorveglianza ad alta risoluzione per un totale di 16 nuove inquadrature che saranno integrate nel sistema di monitoraggio e controllo in capo alla Polizia Municipale. 

Dove? 
Nella zona via Mura Barriera Ponente e Levante saranno installate 6 nuove telecamere di videosorveglianza: 2 nuove telecamere mono-ottica a ripresa della pista pedonale/ciclabile in viale Gaspare Finali; 1 panoramica a ripresa di via Mura Barriera Ponente; 1 mono-ottica a ripresa di via Mura Barriera Ponente; 1 telecamera quattro ottiche a ripresa di corso Sozzi, via Mura Barriera Ponente e via Mura Barriera Levante; e 1 nuova telecamera a quattro ottiche a ripresa della pista pedonale / ciclabile in viale Carducci. 

Nella zona via Zelide Fattiboni saranno installate 2 nuove telecamere di videosorveglianza a ripresa di via Zelide Fattiboni e di piazzetta Cesenati del 1377. In via Mura Giardino saranno installate 3 nuove telecamere di videosorveglianza: 1 mono-ottica a ripresa di via Mura Giardino, lato Porta Santi, e 2 a ripresa di via mura Giardino, lato Giardino Pubblico. 

In tutti i casi elencati, l’installazione di questi innovativi impianti consentirà all’Amministrazione comunale, insieme alla Polizia Locale e alle altre forze dell’ordine, di prevenire episodi criminosi attraverso un’azione di deterrenza; sorvegliare il traffico circolante sul territorio comunale; favorire la repressione degli stessi episodi ricorrendo alle informazioni che il sistema sarà in grado di fornire; rassicurare i cittadini attraverso una chiara comunicazione sulle zone sorvegliate.

Tutte le novità sono state illustrate dal Sindaco Enzo Lattuca, dagli Assessori ai Lavori Pubblici e alla Sicurezza Christian Castorri e Luca Ferrini, dal Comandante della Polizia Locale di Cesena Andrea Piselli e dai tecnici di Energie per la Città, società in house del Comune di Cesena, Giovanni Battistini ed Evis Mingozzi. (nella foto)