giovedì, Novembre 23, 2023
HomeEmilia-RomagnaCesena, Fim Cisl Romagna e Felsa Cisl Emilia Romagna trionfano con il...

Cesena, Fim Cisl Romagna e Felsa Cisl Emilia Romagna trionfano con il 100% nelle Rsu in Sampierana CNHI 

(Sesto Potere) – Cesena – 23 novembre 2023 – La FIM CISL Romagna e la FELSA CISL Emilia Romagna celebrano con soddisfazione la conquista al 100% delle Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU) presso la Sampierana CNHI di Cesena, sottolineando il ruolo cruciale dei giovani e delle donne nella Rappresentanza Sindacale.

 “Questo successo non solo attesta la forza e l’efficacia della FIM CISL Romagna e della FELSA CISL Emilia Romagna, ma conferma anche l’importanza degli investimenti mirati nei giovani e il contributo significativo delle donne nel contesto sindacale. Antonella Cinquepalmi e Annalisa Trotta, insieme a Pasquale Leccese per la FIM e Giovanni Morana per la FELSA, non sono solo rappresentanti sindacali, ma sono anche simboli del cambiamento generazionale necessario per affrontare le sfide del mondo del lavoro moderno. Le categorie sindacali si impegnano a sostenere questi giovani delegati, assicurando che abbiano le risorse e il sostegno necessari per portare avanti le loro visioni innovative”: si legge in una nota della CISL Romagna.

Giacomo Gasperoni, dirigente della FIM CISL Romagna, esprime entusiasmo affermando: “L’attenzione costante alla formazione ed il sostegno attivo alla partecipazione giovanile sono fattori chiave dietro il successo che celebriamo oggi. In un momento in cui si discute della presunta distanza dei giovani dal sindacato, questa vittoria dimostra che un approccio incentrato sulle nuove generazioni può produrre risultati concreti. I giovani rappresentanti sindacali neoeletti, incarnano la freschezza e l’innovazione necessarie per affrontare le sfide in un settore in evoluzione continua. La presenza di due donne tra i rappresentanti sindacali è inoltre un ottimo segnale, specialmente in un settore come quello metalmeccanico che spesso vede la presenza in maggioranza di uomini”.

Altrettanta soddisfazione per la Felsa Cisl Romagna che unitamente alla Fim ha deciso di sperimentare l’apertura delle procedure RSU con l’obiettivo di estendere il diritto della Rappresentanza anche ai lavoratori in somministrazione presso la storica impresa.

“Riteniamo che il successo a Sampierana di Cesena, che vede la Cisl attestarsi come unica Organizzazione Sindacale che porta a casa quattro delegati RSU, sia la conferma dell’impegno quotidiano e del lavoro fin qui svolto che i lavoratori ci hanno riconosciuto. Questa vittoria infatti conferma come il nostro modello sindacale, fatto di concretezza e vicinanza alle persone viene premiato dal voto dei lavoratori  – ha affermato Francesca Cocco, Segretaria Generale FELSA CISL Emilia Romagna.

“Questa elezione molto partecipata dimostra che, anche nella discontinuità e nella flessibilità del lavoro, è possibile che i lavoratori eleggano i loro Rappresentanti per la tutela dei propri interessi e per partecipare al tavolo delle relazioni industriali – aggiunge Fabio Guerrini, Segretario Regionale FELSA CISL Emilia Romagna.

Il successo delle RSU CISL (nella foto in alto) alla Sampierana CNHI vuole essere un modello ispiratore per la CISL Romagna, confermando che – ammette il sindacato “una strategia incentrata sulla formazione e nell’incoraggiamento alla partecipazione giovanile è una via vincente.”

Il Segretario Generale della Cisl RomagnaFrancesco Marinelli, ha espresso grande soddisfazione per il significativo successo ottenuto: “È la vittoria del grande lavoro di squadra messo in campo dalla FIM Romagna e FELSA. Un grande ringraziamento ai lavoratori che hanno espresso un consenso così ampio che premia ancora una volta l’impostazione concreta, pragmatica, autorevole e responsabile della nostra organizzazione, in grado di tutelare e interpretare le istanze dei lavoratori“.