mercoledì, Aprile 3, 2024
HomeBolognaA BolognaFiere con E-Tech Europe 2024 anche la 1^ mostra sulla storia dell’auto elettrica

A BolognaFiere con E-Tech Europe 2024 anche la 1^ mostra sulla storia dell’auto elettrica

(Sesto Potere) – Bologna – 3 aprile 2024 – Un incubatore di idee, progetti, innovazione, sperimentazione, piattaforme di networking, tutti fortemente proiettati verso il futuro. La vetrina è quella di  E-TECH EUROPE 2024, evento internazionale specializzato nell’industria delle batterie, delle tecnologie per l’automotive e della produzione dei veicoli elettrici. Un importante appuntamento in programma martedì 7 e mercoledì 8 maggio negli spazi di BolognaFiere, realtà inserita nel cuore vivo e pulsante della Motor Valley.

Giunta alla terza edizione, E-TECH EUROPE ha saputo ritagliarsi un posto d’onore nel panorama fieristico, diventando un punto di riferimento per l’Italia e l’Europa. Missione principale della manifestazione è creare occasioni d’incontro, business e confronto tra tutti gli operatori del settore, sostenendo le tantissime aziende che investono in questo comparto chiamato a giocare un ruolo strategico nell’ineludibile sfida della transizione energetica.

Un comparto industriale con enormi potenzialità di crescita nel futuro prossimo, grazie anche alle attese misure di incentivazione governativa, annunciate dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy al tavolo Automotive del 1° febbraio scorso. L’auspicata revisione dell’Ecobonus, infatti, potrà senz’altro accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica nel nostro Paese. I benefici della transizione energetica saranno enormi sul fronte ambientale, della produzione, ma anche per la creazione di nuovi posti di lavoro. Un dato che emergerebbe dai risultati di un’indagine dell’Osservatorio TEA, guidato dal CAMI (Center for Automotive and Mobility Innovation) del Dipartimento di Management – Università Ca’ Foscari Venezia e Consiglio Nazionale delle Ricerche – IRCrES, organismo che analizza le trasformazioni dell’ecosistema automotive italiano.

Numerose quest’anno le novità di E-TECH EUROPE, con oltre 300 espositori registrati e una superficie espositiva di 23.000 mq. Prima fra tutte l’ampliamento del ventaglio di proposte grazie a una gamma di cinque saloni tematici verticali, distribuiti in tre padiglioni (16, 21 e 22), capaci di riunire in un unico appuntamento l’intera filiera della mobilità elettrica on-board e off-board.

In contemporanea con E-TECH EUROPE si svolgerà, infatti, la seconda edizione di E-CHARGE (padiglione 16), evento interamente incentrato sulle tecnologie e sui servizi per la ricarica per i veicoli elettrici.

L’adiacente padiglione 21 sarà animato da RE-BATTERY, in cui il tema principe sarà la raccolta, il riciclo e il riuso delle batterie degli EV e dell’E-mobility. Sempre in questo padiglione, per la prima volta sarà ospitato il Villaggio AIDAM (Associazione Italiana di Automazione Meccatronica), in cui saranno esposte e illustrate le più recenti innovazioni nel campo della meccatronica e della robotica applicate al mondo dell’automotive e agli EV in particolare.

Troverà poi spazio un corner a cura di ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) in collaborazione con il campionato internazionale di Formula SAE, mentre l’area esterna sarà dedicata ai test drive.

Ma non è finita qui. Il palcoscenico di E-TECH EUROPE 2024 sarà condiviso anche con INTERIORS GLOBAL (padiglione 21), un nuovo salone tematico dedicato a materiali, soluzioni e sistemi per l’allestimento degli interni nel settore automobilistico e dei trasporti. Temi, contenuti ed eccellenze di un mercato, anche questo, in forte espansione sia a livello nazionale sia internazionale. Completa l’offerta espositiva FORTRONIC (padiglione 22) l’unico evento italiano dedicato all’elettronica di potenza per l’industria, organizzato da TECNO in collaborazione con Assodel.

Chiude il cerchio una ricchissima proposta di conferenze, tavole rotonde, workshop e seminari, tutti di altissimo livello, che movimenteranno la due giorni bolognese, coinvolgendo il mondo della produzione, quello dei servizi e della distribuzione. Tra questi lo SMART GLASS FORUM, un focus sulle ultime tecnologie del vetro per auto, e due convegni a cura di METEF sulla filiera dell’alluminio per l’industria dei veicoli elettrici.

Durante E-TECH EUROPE 2024 BolognaFiere ospiterà anche la prima mostra sulla storia dell’auto elettrica. Un viaggio a ritroso di 130 anni che arriva sino ai giorni nostri, raccontato attraverso una trentina tra pannelli e repliche di auto d’epoca. Un percorso che aiuterà il visitatore ad approfondire la conoscenza sugli esordi di questa tecnologia anche per poterne individuare meglio le potenzialità di sviluppo.

E-TECH EUROPE 2024 è un evento organizzato da A151 srl in collaborazione con BolognaFiere ed è patrocinato da ANFIA, UNRAE, MOTUS-E, CONFIMI INDUSTRIA, APINDUSTRIA CONFIMI VICENZA, ASSODEL, ANIASA, ADACI, Confederazione AEPI, KYOTO CLUB, FAST, EUROMOBILITY e FEPECS.