sabato, Dicembre 2, 2023
HomeEmilia-RomagnaRiciclare le bottiglie di plastica: al Conad di Savignano apre l’eco-compattatore di...

Riciclare le bottiglie di plastica: al Conad di Savignano apre l’eco-compattatore di Coripet

(Sesto Potere) – Savignano sul Rubicone (FC), 2 dicembre 2023 –  Differenziare la plastica al supermercato fa risparmiare sulla spesa: è stata attivata in questi giorni anche al Conad di Savignano sul Rubicone, in piazzale Bertozzi 3, la macchina ecocompattatrice del Coripet, il Consorzio italiano dei produttori di bottiglie in “PET”. Il polietilene tereftalato, noto al grande pubblico con la sigla “PET”, è la resina termoplastica adatta al contatto alimentare con cui viene realizzata la maggior parte dei recipienti per liquidi e alimenti.

Ogni 200 bottiglie conferite è possibile ottenere un buono da 3 euro, valido su una spesa di almeno 15 euro in tutti i punti vendita Conad che aderiscono al servizio di raccolta.  L’attrezzatura funziona con una app dedicata di Coripet, che si integra con la app di Conad e conta i pezzi che vengono consegnati, segnalando quando si è raggiunto lo sconto.

La gestione avviene tutta sul proprio smartphone, dove è possibile scaricare il buono spesa. Il servizio è riservato ai possessori di Conad Card.

Quella di Savignano è la ventesima apparecchiatura di questo tipo nel territorio coperto da Commercianti Indipendenti Associati, la cooperativa del sistema Conad a cui fa riferimento il negozio. È la terza installazione in Romagna, dopo Castelbolognese e Cesena.

Nel mese di ottobre i clienti di CIA-Conad hanno differenziato più di 220mila bottiglie, con picchi di oltre 25mila pezzi per punto vendita.

Per la cronaca, i clienti più “ricicloni” sono quelli del Conad del comune di Pergola, in provincia di Pesaro Urbino. Cesena è al terzo posto in classifica, con oltre 20mila conferimenti ogni 30 giorni.

 Il servizio verrà progressivamente esteso anche ad altri negozi.

«Già nelle prime ore la macchina è stata accolta con grande curiosità da parte dei clienti – dichiara il socio Conad Filippo Lorenzini, titolare del negozio – e siamo quindi certi che sia destinata a entrare nelle abitudini di tantissime persone, attirate dalla possibilità di coniugare risparmio e impatto positivo sulla sostenibilità ambientale».