mercoledì, Dicembre 20, 2023
HomeEmilia-RomagnaL'EcoCalendario 2024 di Alea Ambiente in edicola e in versione digitale

L’EcoCalendario 2024 di Alea Ambiente in edicola e in versione digitale

(Sesto Potere) – Forlì – 20 dicembre 2023 –  Sarà disponibile da mercoledì 27 dicembre l’EcoCalendario 2024 di Alea Ambiente, l’utile strumento con tutte le informazioni sulla raccolta porta a porta dei rifiuti nei 13 Comuni del bacino forlivese.

Anche quest’anno, grazie alla rinnovata collaborazione con SNAG (Sindacato Nazionale Autonomo Giornalai), l’EcoCalendario sarà in distribuzione presso una cinquantina di edicole e rivendite di giornali del territorio. In ognunasarà possibile trovare unicamente gli EcoCalendari del comune in cui si trova l’edicola (nelle edicole di Forlì si troveranno i calendari delle cinture A, B, C, D e centro storico, mentre in quelle degli altri comuni sarà a disposizione sia il calendario del centro urbano che quello della cintura).

Gli EcoCalendari saranno in distribuzione anche nei 5 Punti informativi e sportelli Alea Ambiente (Forlì, Civitella-Cusercoli, Dovadola, Modigliana e Tredozio). Si consiglia, qualunque sia il punto di ritiro prescelto, di presentarsi con una fattura di Alea Ambiente per evitare incertezze tra le varie zone di appartenenza e ricevere quindi l’EcoCalendario corretto.

Per chi preferisce, da venerdì prossimo, 22 dicembre lo strumento sarà disponibile anche in formato digitale sulla App Alea Ambiente, così come all’interno dello Sportello online, la piattaforma in cui ogni utente ha a disposizione la propria area riservata con tutti i dettagli del contratto e del servizio, e sul sito www.alea-ambiente.it.

Per il 2024 non sono previsti cambiamenti significativi nella raccolta differenziata porta a porta, fatta eccezione per la giornata di ritiro della carta che dal prossimo 8 gennaio passerà dal venerdì al lunedì nei centri urbani di Modigliana, Rocca San Casciano, Castrocaro Terme e Terra del Sole.

In tema di raccolta differenziata, Alea Ambiente ricorda che in tutti gli EcoCentri fissi sono ora disponibili contenitori separati per consentire di differenziare anche tra vetro bianco (trasparente) e colorato, e ottenere così una migliore qualità del rifiuto avviato a riciclo.

Gli operatori Alea Ambiente sono a disposizione degli utenti per informarli sul corretto conferimento dei rifiuti nei rispettivi contenitori per la raccolta porta a porta, apponendovi eventualmente un avviso in caso vengano riscontrati errori nella differenziazione.