lunedì, Gennaio 15, 2024
HomeEmilia-RomagnaForlì, incontro di Fratelli d'Italia sul centro storico, ecco le proposte

Forlì, incontro di Fratelli d’Italia sul centro storico, ecco le proposte

(Sesto Potere) – Forlì – 15 gennaio 2024 – A Forlì continuano gli incontri con la cittadinanza promossi da Fratelli d’Italia. Anche l’ultimo appuntamento – “Strategie e visioni per il centro storico” svoltosi il 12 gennaio al Zivico 4 in piazza XX Settembre – ha visto una numerosa partecipazione: segno che in città c’è voglia di confronto e scambio di idee, e FdI è pronto all’ascolto. Lo ha ricordato nella sua introduzione Vincenzo Bongiorno, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, che ha poi moderato il dibattito affiancato dai giovani di Azione Studentesca, Giacomo Cenesi e Chiara Tartaretti.

“Sul centro storico – è intervenuto Bongiorno – l’Amministrazione Zattini ha ereditato una situazione disastrosa: decenni di trascuratezza e disinteresse verso il cuore della città dal centrosinistra che governava Forlì, aveva portato la situazione ad arretrare notevolmente. Negli ultimi quattro anni e mezzo c’è stato un cambio di marcia, nel tentativo di porre rimedio agli errori del centrosinistra. Basti pensare a quanto sarebbe stato importante e strategico, oltre trent’anni fa, dotare il centro di alcuni parcheggi sotterranei. Non fu fatto, come non furono attuati tanti altri interventi per rendere sempre più importante il centro. Che abbia anche inciso il fatto che era l’unica zona della città, ai tempi delle vecchie Circoscrizioni, in cui vi era una maggioranza di centrodestra? Il dubbio è legittimo. Il centrosinistra ha messo in atto politiche che hanno favorito la fuoriuscita di residenti dal centro: ne mancano all’appello almeno 7 mila. Con l’Amministrazione Zattini vi è in campo un’azione per fare risorgere il centro. Il cuore della città è tornato ad essere di nuovo protagonista, un forte polo d’attrazione almeno per alcuni mesi all’anno. Si pensi al periodo natalizio, alla notevole programmazione di eventi estivi, al recupero dell’ex Universal tra via maceri e via Nullo, per portare giovani famiglie a risiedere in centro, senza dimenticare i nuovi parcheggi inaugurati ed in arrivo. È un percorso non breve che richiede perseveranza e continuità amministrativa, rinnovando la fiducia al sindaco Gian Luca Zattini alle elezioni amministrative di giugno”.

È stato poi affrontato anche l’aspetto della rete commerciale nel cuore di Forlì. “Vi sono luoghi – ha sottolineato Bongiorno – che si sono ben riqualificati: penso ad esempio a via Giorgio Regnoli con l’importante e meritoria opera dei residenti e dei negozianti con l’Associazione ‘Regnoli 41’, a piazza Cavour, al Mercato delle Erbe o alle vie adiacenti al Campus universitario. Sono tutti segnali incoraggianti, che approfondiremo per capire se siano o meno esperienze, anche solo in parte, esportabili in altre zone del centro”.

All’incontro sono intervenuti, tra gli altri, Alberto Poggi, invitato nella sua qualità di coordinatore del Comitato di Quartiere Centro Storico, Carlo Caselli, presidente di Confedilizia Forlì – Cesena, Andrea Ravaldini, presidente dell’Associazione culturale Guido da Montefeltro, il consigliere comunale Fabrizio Ragni (Fratelli d’Italia) che ha anche portato il saluto della capogruppo Emanuela Bassi.