venerdì, Gennaio 19, 2024
HomeBolognaCispadana e bretella Campogalliano-Sassuolo: supervertice a Roma

Cispadana e bretella Campogalliano-Sassuolo: supervertice a Roma

(Sesto Potere) – Roma – 19 gennaio 2024 – Si è tenuto mercoledì mattina a Roma un incontro convocato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, (nella foto), presenti il sottosegretario del ministero dell’Economia e della Finanza, Federico Freni, l’assessore a Infrastrutture e Trasporti della Regione Emilia-Romagna, Andrea Corsini, il presidente Stefano Bonaccini, collegato in teleconferenza, i presidenti della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, e di quella di Bolzano, Arno Kompatscher, i vertici dell’A22 Autostrada del Brennero e i tecnici dei due ministeri.

Sul tavolo il rinnovo della concessione dell’A22 e il conseguente sblocco delle opere che interessano l’Emilia-Romagna. Cispadana e bretella Campogalliano-Sassuolo.

“Un incontro positivo- commentano Corsini e Bonaccini-: oggi sono stati definiti e condivisi un percorso e le modalità per sbloccare due infrastrutture fondamentali per lo sviluppo e la crescita dell’Emilia-Romagna e del Paese. Ringraziamo il ministro Salvini per la volontà e la determinazione dichiarate al fine di arrivare in tempi rapidi a una soluzione e allo sblocco degli ultimi ostacoli per il rinnovo della concessione autostradale. Come sempre garantiamo la nostra completa disponibilità a lavorare insieme con l’obiettivo di rendere la nostra regione sempre più competitiva e attrattiva”.

Ora, spetterà ai tecnici dei ministeri Mit e Mef con Autobrennero elaborare il percorso per lo sblocco della concessione attraverso un bando da chiudere entro il 2024.

Parallelamente si aprirà un tavolo specifico per la Cispadana, cui parteciperanno Mit, Regione e Arc, per individuare il quadro normativo e procedere in tempi rapidi all’iter realizzativo.