mercoledì, Novembre 29, 2023
HomeEmilia-RomagnaCesena, sicurezza: in centro città tornano gli street tutor

Cesena, sicurezza: in centro città tornano gli street tutor

(Sesto Potere) – Cesena – 29 novembre 2023 – Il Comune di Cesena informa che in centro storico, e nelle aree della città dove si concentra la movida, ritornano gli street tutor, vere e proprie figure professionali che, restando al fianco degli agenti della Polizia Locale, possono essere impiegati in attività di prevenzione dei rischi e di mediazione dei conflitti in spazi adiacenti ai locali e ai luoghi nei quali si svolgono eventi pubblici.

A seguito di una prima sperimentazione avvenuta nel 2022 e dopo aver raccolto riscontri positivi da parte di cittadini e pubblici esercenti, l’Amministrazione comunale di Cesena conferma dunque questo servizio di prevenzione dei comportamenti inadeguati e rispetto del decoro urbano affidando il servizio alla ditta Top Secret di Ferrara, azienda di grande esperienza nel settore, che sarà operativa in città nella giornate di giovedì e domenica, dalle ore 22:00 alle ore 2:00, e venerdì e sabato dalle ore 23:00 alle ore 3:00 (e non fino alle ore 2:00 come programmato fino alla scorsa primavera). 

“Così come avvenuto nei mesi scorsi – commenta l’Assessore con delega alla Sicurezza Luca Ferrini – queste figure altamente specializzate saranno impiegate, a partire dalla serata di domani, giovedì 30 novembre, nell’area del centro storico, con particolare attenzione alla zona

della Barriera Cavour, dei giardini Savelli, dei giardini Pubblici e Serravalle, e nell’area della stazione ferroviaria, dove spesso insistono piccoli gruppi che generano situazioni di disturbo. La presenza degli street tutor, condivisa con la Polizia Locale e con le altre forze dell’ordine che operano a livello locale, rientra nell’ambito di un più ampio progetto di presidio e monitoraggio del territorio con cui vogliamo rafforzare i progetti di sicurezza urbana riducendo i rischi di conflitti e incrementando la mediazione dei conflitti in spazi pubblici. A questo proposito, raccogliendo le richieste dei cittadini, abbiamo esteso di un’ora il presidio in queste aree cittadine nelle giornate del venerdì e del sabato. La presenza di questi operatori inoltre rassicura frequentatori, cittadini e commercianti, e consente a tutti di vivere al meglio la propria serata in compagnia”. 

In particolare, questo servizio riguarderà principalmente gli spazi pubblici interessati da un’alta frequentazione di persone e da una rilevante presenza di esercizi economici attrattivi, e consiste in un’azione di vigilanza e mediazione svolta da soggetti perfettamente riconoscibili e disarmati. 

Nel corso del 2022 l’Amministrazione comunale di Cesena ha avviato questa sperimentazione sulla base di un finanziamento ottenuto dalla Regione Emilia-Romagna per la riqualificazione della Stazione, nell’ambito del quale è compreso anche l’accesso a questa forma di supporto per la sorveglianza di alcune aree della città nelle sere di maggiore rilievo sotto il profilo della movida.

I tutor prestano il servizio coordinato dalla Polizia Locale e resteranno a disposizione delle forze di polizia per trasmettere segnalazioni qualificate in tempo reale.