mercoledì, Dicembre 6, 2023
HomeEmilia-RomagnaCesena, 50 mila euro alle Associazioni e società sportive dilettantistiche che utilizzano...

Cesena, 50 mila euro alle Associazioni e società sportive dilettantistiche che utilizzano le palestre scolastiche

(Sesto Potere) – Cesena – 6 dicembre 2023 – Un contributo di 50 mila euro alle associazioni e società sportive dilettantistiche che, nel pomeriggio o nel corso del fine settimana, svolgono attività sportiva all’interno delle palestre scolastiche comunali e provinciali. 

È questo il contenuto della delibera presentata, e approvata, in Giunta dall’Assessore allo Sport Christian Castorri con particolare riferimento al periodo che va da gennaio al 15 maggio, prima ancora che alcune strutture venissero utilizzate temporaneamente per altri scopi legati ai drammatici eventi di maggio.

È questo, ad esempio, il caso degli edifici più capienti adibiti, fin dalle prime fasi dell’emergenza, a deposito e distribuzione materiale e pasti per le famiglie colpite dall’alluvione (palestra della scuola primaria Don Milani “Minipalazzetto”) e base per le attività della Protezione Civile e volontari (palestre scuole primarie Pievesestina e Macerone), comportando l’immediata sospensione delle attività sportive previste. 

“La messa a disposizione di questo pacchetto di 50 mila euro – commenta l’Assessore Christian Castorri – rappresenta una misura di sostegno per quelle associazioni e società sportive locali che utilizzano le palestre scolastiche in orario extrascolastico e che contribuiscono in modo determinante alla diffusione della pratica sportiva in città, soprattutto tra i giovani. In questi spazi, che rappresentano luoghi di crescita, formazione, di socialità e sana competizione, nel corso dell’anno si allenano utenti di tutte le età, a partire dai 5 anni. Confermiamo dunque il nostro sostegno alle realtà sportive locali, comprese tutte quelle che in piena emergenza alluvione hanno dovuto interrompere improvvisamente corsi e allenamenti affrontando la difficoltà nel programmare con sufficiente continuità e anticipo le attività e continuando a sostenere costi fissi, solo parzialmente ridotti, dovuti a voci di spesa del personale, logistiche, amministrative”. 

L’importo del contributo da destinare a ciascuna associazione o società sportiva sarà definito in base al numero di ore di attività svolte in palestra nel periodo di riferimento fino a esaurimento risorse. 

Le società e gli enti di promozione sportiva costituiscono le fondamenta su cui si regge l’intero sistema sportivo del territorio. Anche per questa ragione l’Amministrazione comunale ha ritenuto necessario prevedere una forma di sostegno al fine di favorire la crescita e incentivare la continuità delle attività sportive nelle palestre, indirizzate ad un’ampia platea di cittadini, appartenenti a diverse fasce d’età, con prevalenza di iscritti appartenenti alla fascia under 18. 

Destinatari dei contributi sono 17 associazioni sportive dilettantistiche con sede legale nel Comune di Cesena e che hanno svolto attività sportiva in maniera continuativa in 24 palestre scolastiche comunali e provinciali nel periodo dal 9 gennaio al 14 maggio inclusi.