sabato, Dicembre 9, 2023
HomeEmilia-Romagna Bongiorno (FdI): necessario istituire un Tavolo Operativo per l’Università

 Bongiorno (FdI): necessario istituire un Tavolo Operativo per l’Università

(Sesto Potere) – Forlì – 9 dicembre 2023 – “L’Università a Forlì è un vero patrimonio cittadino: con oltre seimila studenti iscritti ai 21 corsi di laurea, l’ attrattività del campus forlivese è un importante dato di fatto. Una realtà destinata a crescere ancora, a partire dal corso magistrale in ingegneria nautica che probabilmente partirà nel prossimo anno accademico. Con questo sviluppo crescono le esigenze degli studenti, sia in termini di spazi che di servizi, e le ricadute positive che la presenza universitaria ha sulla città: per questo riteniamo necessario istituire un Tavolo Operativo per l’Università, così da portare avanti un lavoro continuativo per fare in modo che la dimensione cittadina e il mondo universitario si integrino sempre più”. Questa la proposta di Vincenzo Bongiorno, coordinatore di Fratelli d’Italia Forlì.

“L’Università è una presenza che continua ad essere una straordinaria occasione per la crescita di Forlì, da ogni punto di vista, da quello culturale in primis fino a quello economico. Il legame con il tessuto economico territoriale, anche nelle varie specializzazioni dei corsi di laurea, diventa sempre più evidente e il rapporto che si sta costruendo tra mondo accademico, della ricerca e dell’impresa è una delle chiavi del successo dell’Università a Forlì – rimarca l’esponente di FdI – Un patrimonio, ricordiamolo, giunto in città nel 1989 grazie all’impegno del sen. Leonardo Melandri, implementato qualche anno fa con l’arrivo della Facoltà di Medicina, grazie al lavoro del sindaco Gian Luca Zattini e del prof Dino Amadori”.

Tornando al Tavolo Operativo  per l’Università, la proposta di Fratelli d’Italia è focalizzata sulla costruzione di uno strumento di lavoro permanente. “Pensiamo a un organismo dove siano chiamati a collaborare insieme al Comune tutte le componenti interessate all’Università: i rappresentanti del Campus, gli studenti, le associazioni dei proprietari di casa, le associazioni e i sindacati degli inquilini, il mondo delle imprese e della scuola, le associazioni di categoria del commercio, le società che si occupano di trasporto pubblico e mobilità – spiega Bongiorno – Tutte componenti che vogliono bene alla città e assieme alle quali si potrebbero impostare le strategie più organiche possibili per l’ulteriore crescita dell’Università a Forlì. In questi anni di Amministrazione Zattini è stato svolto un ottimo lavoro, a partire dall’arrivo di Medicina fino al progetto per trasformare in studentato l’edificio ex Hotel della Città in corso della Repubblica. Il Tavolo Operativo per l’Università – conclude Bongiorno – potrà dare rinnovato slancio a questo prezioso lavoro”.