mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeBolognaBologna, presentato "Liberamente": salone del tempo libero, del divertimento e della vita...

Bologna, presentato “Liberamente”: salone del tempo libero, del divertimento e della vita all’aria aperta 

(Sesto Potere) – Bologna – 21 febbraio 2024 – Liberamente, il salone del tempo libero, del divertimento e della vita all’aria aperta, arriva alla sua diciottesima edizione e continua a crescere in qualità e quantità dell’offerta. L’appuntamento è a Bologna, presso il quartiere fieristico, da venerdì 23 a domenica 25 febbraio.

Ancor prima del taglio del nastro si annunciano numeri molto positivi che confermano la validità della formula della manifestazione: i camperisti che hanno prenotato una piazzola nell’area antistante il quartiere fieristico hanno già superato il migliaio; altrettanti sono gli studenti attesi nella prima giornata, pronti a provare le sessanta discipline presenti allo Sport Village. Tutti segnali che confermano che la vita all’aria aperta e l’esercizio fisico sono temi di grande interesse ed attualità. 

Primo protagonista di Liberamente è il camper, il mezzo più apprezzato da tutti coloro che amano le vacanze outdoor e prive di vincoli. Anche dopo la pandemia l’interesse per le vacanze su quattro ruote ha continuato a crescere, come evidenziano le vendite di camper nel nostro Paese. L’andamento delle immatricolazioni, infatti, durante il 2023 ha registrato ottimi dati: da giugno a novembre si è verificato un aumento del 12,26% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I camperisti e i semplici curiosi potranno ammirare i nuovi modelli proposti dai più prestigiosi marchi, oltre trenta quelli presenti, dai più semplici e spartani a vere e proprie case viaggianti, e scoprire gli accessori utili per una vacanza en plein air. Complessivamente l’area dedicata sarà di oltre 20 mila metri quadrati, l’equivalente di quattro campi da calcio. Per l’accoglienza gli ospiti potranno contare sulla pluriennale esperienza dell’attivissimo Camper Club Italia di Bologna, da anni motore dell’apprezzato raduno.

Dopo il grande successo delle prime due edizioni, ad arricchire l’offerta dedicata ai visitatori ci sarà anche lo Sport Village, uno spazio che si sposa perfettamente con il divertimento, il tempo libero e la vita all’aria aperta. L’area è promossa dal CONI – Comitato Regionale Emilia-Romagna e ha l’obiettivo primario di favorire l’adozione di sani stili di vita e, in particolare, le attività sportive.

Le Federazioni presenti sono 35, ben 60 le differenti discipline che i visitatori potranno provare in totale sicurezza grazie all’assistenza di istruttori qualificati. Accanto alle aree dimostrative dedicate agli sport più popolari, come calcio, pallavolo, basket, ciclismo e tennis, si potranno scoprire discipline emergenti altrettanto spettacolari e coinvolgenti.

Si potrà impugnare la racchetta per provare qualche scambio di pickleball, sport a metà tra il tennis e il padel, nato negli Stati Uniti e approdato in Italia nel 2018. I più giovani potranno avvicinarsi al parkour e ammirare le esibizioni dei tracciatori, così si chiamano gli atleti di questa disciplina, o mettere alla prova il proprio equilibrio salendo su uno skate board.

Da non perdere inoltre le combinazioni tra sport e tecnologia che permettono di cimentarsi in discipline altrimenti impossibili da praticare indoor. Grazie a sofisticati software ci si potrà mettere nei panni di un tiratore al piattello, alzarsi virtualmente in volo utilizzando un simulatore o pescare un luccio. I meno temerari potranno dedicarsi a una partita a bocce, a bridge, a biliardo, o riscoprire i giochi di una volta come il tiro alla fune o il lancio del formaggio. Un’attenzione particolare è riservata al coinvolgimento dei più giovani. Grazie alla stretta collaborazione con l’Ufficio Scolastico per l’Emilia-Romagna, la mattina di venerdì (l’apertura al pubblico è prevista dalle 14) lo Sport Village aprirà le porte pronto ad ospitare oltre mille studenti provenienti dall’intera Regione. 

Per la prima volta sarà presente lo spazio Expo No Limits dedicato alle imprese che producono simulatori, visori, software, abbigliamento e materiali tecnologici, servizi per la sicurezza degli atleti, maxischermi e quanto può servire per la completa gestione delle attività sportive a tutti i livelli.

E a proposito di novità, all’interno di Liberamente per la prima volta sarà ospitato Mantra, il Festival del Benessere e del Mondo Olistico (sabato 24 e domenica 25), che offrirà ai visitatori la possibilità di esplorare e conoscere alcune delle tante sfaccettature dello star bene e in armonia con la propria mente e il proprio corpo. Nell’area dedicata all’oggettistica che “fa bene al cuore” si potranno trovare oli essenziali, creme, candele profumate, gioielli con pietre dure, capi di abbigliamento prodotti con materiali totalmente naturali, rigenerati o frutto di un intervento di upcycling, in cui l’usato viene reinterpretato e assemblato in modo originale da stilisti particolarmente creativi. Completa l’area un ampio e accogliente spazio relax: qui, affidandosi ai consigli e alle mani esperte di professionisti, sarà possibile godersi un massaggio – shiatsu, cinese, thailandese – o immergersi in un rilassante bagno di suoni emessi da strumenti ancestrali e considerati sacri come gong, campane tibetane, arpa angelica, cimbali. Tante, infine, le conferenze e le dimostrazioni alle quali i visitatori potranno assistere. Nelle tre sale denominate luna, sole, stelle, saranno oltre cinquanta gli appuntamenti in programma. Tra questi la proiezione del film “Ipnosi regressiva”, la suggestiva cerimonia del tè e sedute sciamaniche il cui fascino resta inalterato anche in un’epoca caratterizzata dalla fiducia solo in ciò che si vede e si tocca, perché consentono di rivivere rituali molto suggestivi, riconducibili alle origini stesse dell’uomo.

Gli appassionati di giochi, in particolare da tavolo, avranno a disposizione l’area Play On Tour (da venerdì pomeriggio a domenica 25), versione itinerante del Festival ludico più seguito a livello nazionale. I visitatori troveranno tante proposte friendly, semplificate, per consentire a tutti di entrare nel vivo del gioco in tempi rapidi grazie anche all’affiancamento di esperti istruttori. Partite della durata massima di trenta minuti, senza alcuna necessità di apprendere complicati regolamenti, per un divertimento assicurato e la riscoperta, socializzando, di un altro modo di divertirsi. Ad arricchire la manifestazione anche Figurine Expo, mostra mercato della figurina da collezione (aperta sabato 24 e domenica 25), che ospiterà i più importanti espositori provenienti da tutta Italia. Oltre alle classiche figurine dei calciatori – tra le più ricercate ci saranno sicuramente quelle dedicate a “rombo di tuono” Gigi Riva, scomparso di recente – si potranno trovare anche quelle relative ad altre aree tematiche: dai cantanti ai cartoni animati, ai cucciolotti e a molti altri argomenti storici e di attualità. In esposizione anche figurine rare, tra cui le cosiddette rookie, cioè le prime stampate di un calciatore. Nella medesima area si troveranno anche giochi vintage che stupiranno i più piccoli e faranno tornare bambini gli adulti. 

Ulteriori curiosità le assicura lo spazio che ospiterà la finale nazionale di Car Entertainment organizzata da EMMA, European Mobile Media Association (sabato 24 a domenica 25). Si tratta di un originale evento in cui la personalizzazione dell’auto riguarda prevalentemente l’interno, in particolare l’impianto di diffusione della musica. Gli appassionati, spesso investendo cifre ingenti che possono superare il valore stesso dell’automobile, trasformano l’abitacolo in una sala da concerto. Il metro di paragone, quello che potremmo definire l’unità di misura di riferimento, è un file musicale, rinnovato ogni due anni, che viene appositamente costruito dai giudici per misurare tutte le variabili che, insieme, portano al suono perfetto. I valutatori, utilizzando soltanto il proprio orecchio, esamineranno principalmente la qualità sonora e di esecuzione degli impianti installati sulle vetture. I migliori classificati potranno partecipare ad aprile alla finale europea che si svolgerà a Salisburgo.

Come da tradizione sarà allestita la Fiera dell’Elettronica di Consumo, mostra/mercato, in programma sabato 24 e domenica 25 febbraio, dedicata ad appassionati, hobbisti e collezionisti, che possono trovare una miriade di articoli: computer, accessori per auto, strumenti di misura, stampanti, memorie USB, lampade led, videocamere per interni ed esterni, software, pannelli fotovoltaici. La ricchissima offerta è completata da un’area dedicata alla casa, con arredamento e oggettistica, e dallo spazio Pollice Verde (da venerdì pomeriggio 23 a domenica 25), progettato per chi ama il verde, l’orticoltura hobbistica e cerca novità e idee per abbellire gli spazi esterni della casa o rendere “green” il terrazzo. Anche grazie alla collaborazione con l’Università di Bologna, Corso di Laurea in Scienze e tecnologie per il verde e il paesaggio, è stato messo a punto un programma di incontri adatti anche per i semplici curiosi: tra questi, ad esempio, “Le rose tra storia, agronomia e profumi” e “La poesia dei giardini: disegno, colore, stagioni”.

L’evento è stato presentato questa mattina durante una conferenza stampa (vedi foto) tenutasi a Palazzo d’Accursio, Bologna, alla quale hanno preso parte Roberta Li Calzi, Assessora allo Sport del Comune di Bologna, Antonio Bruzzone, Ceo di BolognaFiere, Giuseppe Tanesini, Project Manager di Multimedia Tre Srl, Andrea Dondi, Presidente CONI Emilia-Romagna, Tamara Pezzi, direttrice artistica dell’evento Mantra, Giancarlo Valenti, vicepresidente Camper Club Italia.

Da sottolineare, infine, che con un unico biglietto è possibile accedere a tutte le aree presenti a Liberamente.
Per informazioni aggiornate https://liberamentefiera.it/ e i canali social Facebook e Instagram.