giovedì, Gennaio 25, 2024
HomeBolognaAlluvione, beni mobili danneggiati, Buonguerrieri (FdI): "Azione della sinistra è strumentale"

Alluvione, beni mobili danneggiati, Buonguerrieri (FdI): “Azione della sinistra è strumentale”

(Sesto Potere) – Cesena – 25 gennaio 2024 – “Qualche emendamento pretestuoso e finalizzato solamente a sollevare una polemica politica, in questo si riduce l’azione del PD sui cui sta montando l’ennesima strumentalizzazione. Emendamenti con cui si chiedono maggiori risorse, quando la sinistra al Governo della Regione Emilia Romagna non riesce a spendere neppure quelle stanziate. Emendamenti sui beni mobili danneggiati, sui quali il Governo ha già chiarito la volontà di risarcire, individuando il metodo più tutelante fra gli interessi in campo, pubblico e privato. In tutte le sedi, compreso il confronto che si è tenuto nei giorni scorsi a Forlì tra il Presidente del Consiglio e i Comitati degli alluvionati, è stata garantita la volontà di risarcire il 100% dei danni causati dall’alluvione. E il Governo Meloni sta mantenendo i suoi impegni, mentre la sinistra, la cui pessima gestione del territorio ha causato i danni che noi stiamo risarcendo, crea una polemica montata ad arte speculando sulla pelle degli alluvionati”.

Lo dichiara Alice Buonguerrieri, deputato di Fratelli d’Italia.

“Il lavoro del Governo è dimostrato dai risultati e dalle numerose riunione tecniche tenutesi a Palazzo Chigi, non ultima quella della settimana scorsa con i Ministri Fitto e Giorgetti e con il Commissario Figliuolo per individuare le soluzioni migliori per risarcire i beni mobili, come gli arredi, evitando comportamenti non corretti. L’esigenza di evitare truffe e raggiri è pienamente condivisa dai Comitati, attenti a destinare le risorse a chi ha effettivamente subito i danni. Nell’ultima riunione – aggiunge Alice Buonguerrieri – si è deciso di procedere o con un rimborso forfettario o con un credito di imposta, la scelta verrà compiuta a fronte delle risultanze delle perizie caricate su Sfinge, tramite cui hanno chiesto i danni alcune centinaia di famiglie. Emendamenti utilizzati come mero strumento di propaganda, in pieno stile Pd. Strumentalità confermata dalle stesse parole di Bonaccini che, diversamente dai sui parlamentari, a Forlì, davanti a Giorgia Meloni e Ursula Von Der Leyen, ha ringraziato pubblicamente il Governo per il lavoro che sta facendo e per aver mantenuto gli impegni presi con i cittadini alluvionati”.