Violenza verso donne e minori, in prefettura riunito gruppo di lavoro

(Sesto Potere) – Ferrara – 10 luglio 2019 –  Presieduto dal Prefetto di Ferrara Michele Campanaro, si è riunito in mattinata a Palazzo Giulio d’Este il Gruppo di Lavoro incaricato dell’attuazione del “Protocollo d’intesa per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno della violenza alle donne ed ai minori”.

riunione in prefettura

Obiettivo del Protocollo è il consolidamento della rete territoriale per la prevenzione e il contrasto dei reati di violenza e maltrattamento contro donne e minori, per l’analisi ed il monitoraggio condivisi del fenomeno, nonché lo sviluppo di azioni coordinate, procedendo attraverso mirati percorsi educativi, informativi e di formazione permanente degli operatori coinvolti.

Nel corso dell’incontro, è stato presentato il PRIS (Pronto Intervento Sociale), progettualità partita agli inizi del mese di luglio nel Distretto Socio-Sanitario Centro Nord di Ferrara, per razionalizzare ed accelerare gli interventi legati a problematiche minorili urgenti che si presentino fuori degli orari di apertura dei servizi comunali.
E’ stata, inoltre, illustrata la versione aggiornata delle “Linee guida per le Forze dell’Ordine in tema di reati intrafamiliari e contro soggetti vulnerabili” elaborate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara, con i contributi forniti dalla Procura minorile di Bologna, finalizzate ad un raccordo operativo tra gli Uffici Giudiziari competenti nei procedimenti in cui sono coinvolti minori.
prefettura ferrara

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e l’Università di Ferrara, presenti al Tavolo, hanno assicurato la collaborazione per organizzare attività di alta formazione specialistica rivolta agli avvocati sul tema della violenza di genere, oltre ai sottoscrittori del Protocollo, nell’ottica di una formazione integrata.

Il Tavolo ha, infine, programmato un prossimo incontro con l’Autorità regionale Garante per l’infanzia e l’adolescenza, ai fini dell’individuazione di modalità di raccolta e monitoraggio dati su episodi di violenza a danno di minori nella provincia estense.
All’incontro erano presenti i rappresentanti del Tribunale di Ferrara, della Procura della Repubblica di Ferrara, della Procura presso il Tribunale per i minorenni di Bologna, dell’Ordine degli Avvocati, del Comune di Ferrara, delle Forze dell’ordine, dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria, dell’Università di Ferrara, dell’Ufficio scolastico provinciale, nonché del “Centro Donna Giustizia” e del Centro di Ascolto per Uomini maltrattanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *