Video hot di Giulia Sarti, il Garante: Non diffondeteli

(Sesto Potere) – Rimini – 13 marzo 2019 – Nella puntata de «Le Iene Show», in onda il 12 marzo, l’inviato Filippo Roma   ha  intervistato Bogdan Tibusche, ex fidanzato ed ex collaboratore di  Giulia Sarti , presidente  da poco dimissionaria della Commissione giustizia della Camera ed esponente (autosospesasi e in fase di espulsione) del Movimento 5 stelle.

giulia sarti

Nella trasmissione tv Bogdan dichiara di aver installato, su richiesta della stessa  Sarti un impianto di videosorveglianza nell’abitazione della grillina con sua stessa autorizzazione. Telecamere piazzate in tutte le stanze, anche in camera da letto, che registravano immagini 24 ore su 24. Esisterebbero anche “video hard”  che ritraggono in atteggiamenti intimi la stessa deputata: sempre secondo l’intervista pubblicata da «Le Iene».

Con queste premesse , e per evitare una   possibile circolazione di immagini   personali della deputata riminese Giulia Sarti, il Garante per la privacy richiama l’attenzione dei mezzi di informazione al rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali e del codice deontologico dei giornalisti.

“Tali regole impongono al giornalista di astenersi dal diffondere dati riguardanti la sfera intima di una persona per il solo fatto che si tratti di un personaggio noto o che eserciti funzioni pubbliche, richiedendo invece il pieno rispetto della sua vita privata quando le notizie o i dati non hanno rilievo sul suo ruolo e sulla sua vita pubblica”: si legge  in una nota del  Garante per la privacy.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *