Via Firenze, Zattini e Ragni (Fi) coi cittadini contro rischio esondazioni

(Sesto Potere) – Forlì – 31 maggio 2019 – La sicurezza idrogeologica, la manutenzione dei verde , il controllo dei canali, la cura di scolmatori e pulizia delle tombinature siano tra le priorità della nuova amministrazione.

ragni e zattini in via firenze

A chiederlo i cittadini della zona di via Firenze che,  dopo le ultime perturbazioni e il rischio allagamento derivato dal canale che costeggia la strada che porta da Forlì a Castrocaro, soprattutto all’altezza dei civici 125/131,   hanno segnalato al coordinatore comunale di Forza Italia,  Fabrizio Ragni , ed al candidato sindaco del centrodestra Gian Luca Zattini ,   capogruppo comunale   di Forza Italia,  una situazione diventata ormai insostenibile.

Ragni aveva portato il problema ricorrente in consiglio comunale con un’interrogazione al sindaco ed alla giunta.

Da parte sua   Zattini s’è interessato alla questione e quando sarà acquisita tutta la documentazione – la cura del canale è di pertinenza di una società privata –  ha garantito che vi sarà  certamente  un esame approfondito della situazione, affinché si possano prevenire e impedire situazioni di rischio per la comunità .

L’incuria, la ridotta manutenzione della vegetazione dei fossi e la mancata pulizia della ciclabile di lunghi tratti di via Firenze , che ne avevano reso difficile la praticabilità per gli utenti,  avevano suscitato nei mesi scorsi vibrate proteste da parte dei cittadini.

dettaglio del canale in via Firenze

E le perturbazioni di questi giorni hanno  evidenziato le criticità fino al limite del rischio di allagamenti stradali e delle case con giardino che si trovano a ridosso del canale.

“Da anni chiediamo di conoscere quale sia lo stato dell’arte  delle fognature bianche cittadine e dell’intero sistema fognario di Forlì. Vorremmo sapere se sia a norma l’adeguamento del sistema di smaltimento delle acque meteoriche dell’intera città e se sia adatto  alle mutate condizioni meteorologiche dei nostri tempi e se sia stato mai orchestrato un crono programma della pulizia del verde pubblico che tenga conto delle specificità stagionali. E’ sotto gli occhi di tutti, non soltanto in via Firenze , il problema  delle foglie , dei rami spezzati caduti e  mai rimossi  che hanno  ostruito piste ciclabili e strade creando ostacoli improvvisi  a  ciclisti, motociclisti ed automobilisti. Per non parlare,  in caso di piogge battenti, di porzioni di città finite sott’acqua, cantine , giardini e abitazioni allagate rapidamente a causa delle feritoie fognarie e dei tombini perennemente  ostruiti. Siamo sicuri che con  la nuova amministrazione di centrodestra la sicurezza del territorio e delle arterie che lo attraversano sarà una delle priorità di mandato”:

conclude il     coordinatore comunale   di Forza Italia,  Fabrizio Ragni, che venerdì mattina, assieme al candidato sindaco del centrodestra Zattini,  ha effettuato un sopralluogo in via Firenze incontrando i cittadini che hanno sollevato il problema.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *