(Sesto Potere) – Ferrara – 26 luglio 2022 – Gli agenti della Polizia Postale di Ferrara hanno denunciato in stato di libertà un uomo residente in altra regione per truffa.
Nello specifico, gli agenti hanno ricevuto una denuncia da parte di una donna di Ferrara, la quale riferiva della necessità di acquistare ricambi per la sua vettura in particolare, parti del motore e , dopo aver attenzionato un sito internet specializzato notava un annuncio relativo alla vendita di un motore usato corrispondente a quello che cercava.

La vittima contattava mediante la messaggistica WhatApp il presunto venditore sulla disponibilità di vendere il pezzo di ricambio a un prezzo di circa euro 1300,00. Concordate le modalità di pagamento, provvedeva a versare tramite bonifico bancario l’importo pattuito , senza però ricevere la merce.

Il presunto rivenditore quindi, una volta prelevato il denaro versato dall’acquirente, si rendeva irreperibile, disattivando il profilo utilizzato per pubblicizzare la vendita e l’utenza telefonica fornita in fase di contrattazione.

Al termine delle indagini, gli agenti della Polizia Postale sono riusciti ad accertare l’identità dell’autore della
truffa e denunciarlo alla competente A.G..