Utilizzava onde elettromagnetiche per la “cura” dei tumori a Rimini: denunciato

0
176
carabinieri-nas

(Sesto Potere) – Rimini – 12 maggio 2020 – I militari del NAS di Bologna, nel corso di attività ispettive per il contrasto dell’abusivismo sanitario in Emilia-Romagna, ha scoperto una persona, priva di qualsiasi titolo ed abilitazione professionale, che praticava terapia per la cura del cancro con un’apparecchiatura elettrica attraverso l’applicazione di onde elettromagnetiche.

carabinieri-nas

I militari hanno scoperto tutto dopo una perquisizione presso il domicilio del finto medico. Ad aggravare la situazione, l’indagato aveva anche indotto un 73enne ad abbandonare la cura ufficiale per un tumore maligno per sottoporsi a questa “innovativa” terapia.

Sequestrate ben 2 apparecchiature prive di qualsiasi certificazione al funzionamento.

Il responsabile dovrà rispondere alla Procura della Repubblica di Rimini, competente per territorio, dei reati di circonvenzione d’incapace e di esercizio abusivo della professione di medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here