UniFe, al via Unijunior 2020 a Ferrara e Rovigo

(Sesto Potere) – Ferrara – 31 gennaio 2020 – Al via l’undicesima edizione di Unijunior 2020 Ferrara e Rovigo – Conoscere per crescere, il ciclo di lezioni universitarie per giovani dagli 8 ai 14 anni, promosse dall’Università di Ferrara in collaborazione con l’Associazione culturale Leo Scienza, e presentato in Rettorato in conferenza stampa (vedi foto).

Dopo i saluti istituzionali portati su delega del Rettore dal Prof. Paolo Pinton, Ordinario del Dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina sperimentale, e da Alessandro Balboni, Assessore Comunale ai Rapporti con Unife, sono intervenuti gli organizzatori Maria Grazia Campantico di Unife e Riccardo Guidetti dell’Associazione culturale Leo Scienza.

Tra i presenti, anche alcuni tra i docenti che hanno aderito all’iniziativa, per offrire una breve anteprima delle lezioni e dei laboratori in calendario.

“Dopo 10 anni di Unijunior a Ferrara – afferma Guidetti – possiamo senz’altro dire con grande orgoglio che questo progetto è diventato un reale punto di riferimento culturale per bambini, ragazzi e famiglie del territorio. Sono migliaia i giovanissimi che hanno vissuto questa esperienza, chi per una sola edizione, altri addirittura per 5 o 6 anni consecutivi, sempre con grande entusiasmo e curiosità, rendendo così l’Università sempre più un luogo accessibile a tutti, tempio del sapere, ma anche spazio di condivisione e confronto in cui poter imparare ma soprattutto stupirsi e divertirsi. Perché come dice il motto di Unijunior da una frase di Plutarco i giovani non sono vasi da riempire ma fiaccole da accendere!”.

Le lezioni inizieranno sabato 1° febbraio a Ferrara, al Polo Chimico Bio Medico di Via Borsari, 46 con tante novità, a cominciare dal programma: 32 lezioni e laboratori interattivi tra teatro e medicina, giornalismo e fisica, diritto e chimica, psicologia e storia e tante altre.

Gli appuntamenti successivi si turneranno fra Ferrara e Rovigo, Centro [email protected] presso Palazzo Cezza in P.zza Vittorio Emanuele II, 47. Il ciclo si concluderà il sabato 18 aprile, con la consueta festa finale di consegna dei diplomi.

“Visto il successo di iscrizioni anche quest’anno abbiamo riproposto le due sedi di Ferrara e Rovigo – aggiunge Campantico – con una novità: l’obiettivo di portare uno spettacolo scientifico Unijunior anche all’interno del reparto di Pediatria dell’Ospedale S.Anna a Cona, per donare momenti di divertimento e curiosità ai piccoli ricoverati. Il progetto Unijunior sta inoltre destando interesse anche fra i nostri studenti universitari. Due le tesi di laurea per indagare il fenomeno dal punto di vista statistico e del miglioramento dell’apprendimento e sondaggi sull’aumento del tasso di iscrizione all’Università per chi ha frequentato Unijunior. Trattandosi dell’undicesimo anno di attività, molti degli iscritti alle prime edizioni di Unijunior sono oggi a pieno titolo veri studenti universitari o hanno già conseguito la laurea”.

L’iniziativa è ad ora il primo e unico esempio di Children’s University italiana e le iscrizioni sono ancora aperte.

Per maggiori informazioni consultare il sito: https://www.unijunior.it/ferrara/calendario-ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *