UniBo, corso Medicina in Romagna: il sì di Ubertini. Morrone: a breve l’incontro

(Sesto Potere) – Forlì – 2 luglio 2019 – E’ stato inaugurato oggi un nuovo Punto Ristoro, presso il Museo di Zoologia dell’Alma Mater in Via Selmi, 3, a  Bologna, recuperando e rinnovando uno spazio dismesso, per soddisfare le esigenze degli studenti dell’Alma Mater e delle scolaresche in visita al Museo, provenienti anche da fuori Regione.

Francesco Ubertini

Al taglio del nastro c’erano il Rettore Francesco Ubertini, la Prorettrice agli Studenti Elena Trombini, il Presidente del Sistema Museale di Ateneo Roberto Balzani, il Direttore del Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali Alessandro Gargini e alcuni rappresentanti del Consiglio degli Studenti dell’Ateneo.

Il progetto, in linea con politica di public engagement dell’Università di Bologna, è il risultato di un importante lavoro di squadra, nato su input degli studenti e appoggiato dall’Ateneo, dal Sistema Museale e dall’Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori – ER.GO.

Non si tratta del primo punto ristoro dell’Ateneo. E’ possibile, infatti, consumare e riscaldare il proprio pasto, anche presso [email protected] , in Via Petroni, e presso il Centro Polifunzionale Unione, in Via Azzo Gardino, 33.

A   margine dell’inaugurazione il   rettore dell’Alma Mater Francesco Ubertini ha confermato che “si sta ragionando”  sull’attivazione  di un nuovo corso di laurea in Medicina in Romagna , con  Forlì  e Ravenna che si sono mostrate interessate. “La decisione non è stata ancora presa – ha detto il  rettore – , ma se vogliamo partire col primo

morrone

anno nel 2020-2021, dobbiamo andare in delibera entro quest’anno ,  quindi il tempo c’è”. Di fatto l’UniBo ha già deliberato negli organi ormai un anno fa  un piano di sviluppo della Scuola di Medicina in Romagna e il progetto è in fase di discussione  con l’ Ausl Romagna, i Campus e la Regione.

Sull’argomento è intervenuto con una nota il  sottosegretario alla Giustizia ed esponente forlivese della Lega Romagna Jacopo Morrone, che s’è detto “Molto favorevole” all’avvio di un nuovo corso di laurea in Medicina in Romagna”, spiegando di aver “letto e molto apprezzato le dichiarazioni del rettore dell’Alma Mater, Francesco Ubertini, che afferma di vedere possibilità di sviluppo per una scuola di medicina in Romagna “.

“A breve, ci incontreremo per valutare la fattibilità di questo progetto. Vedremo in seguito quale potrà essere la collocazione ideale, se Forlì o Ravenna. Ciò che importa ora è sedersi attorno a un tavolo con tutti i soggetti coinvolti per delineare un progetto, con le necessarie risorse e spazi adeguati. Ma questo non ci spaventa perché siamo convinti che si possa realizzare senza troppe difficoltà”: conclude Morrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *