(Sesto Potere) – Forlì- 27 febbraio – Il Lions Club Forlì Host ha fatto proprio l’appello diffuso dal Consiglio dei Governatori Lions Italiani che conferma e rinnova, in queste ore così tragiche per la situazione che si è creata in Ucraina, il costante impegno dei vari sodalizi presenti in tutt’Italia per creare e promuovere uno spirito di comprensione e d’intesa fra i popoli.

È per questo che i Lions forlivesi e italiani si uniscono ai soci di tutto il mondo nell’esprimere dolore e preoccupazione per il conflitto in corso fra la Federazione Russa e la nazione Ucraina, che ha già provocato vittime e distruzioni ed auspicano che le armi tacciano immediatamente per lasciare spazio al dialogo.

Premessa indispensabile per raggiungere quella pace che, nel rispetto dei diritti inalienabili degli uomini e degli Stati, è l’unica via per un futuro di  prosperità per tutte le donne e gli uomini nel mondo.