(Sesto Potere) – Ferrara – 4 aprile 2022 – Nasce a Unife una nuova iniziativa di supporto dedicata a profughe e profughi dell’Ucraina. Da lunedì 4 aprile sarà attivo un servizio di informazione legale organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara e da Unife Inclusiva, Coordinamento Politiche di Inclusione di Ateneo.

Lo sportello, che sarà attivo tutti i lunedì dalle ore 9.30 alle ore 12 presso la Caritas di via Brasavola 19 a Ferrara, presta gratuitamente assistenza e offre numerosi servizi.

Qui sarà possibile ricevere informazioni sulla procedura di registrazione presso la Questura di Ferrara e anche supporto alla compilazione della modulistica necessaria (dichiarazione di ospitalità/dichiarazione di presenza).

Lo sportello fornirà anche informazioni sul permesso di soggiorno per protezione temporanea e sulla protezione internazionale inoltre, su prenotazione, sarà possibile richiedere un servizio di accompagnamento presso il Punto Assistenza Unico in Fiera, la Questura e altri servizi del territorio.

Il servizio svolge anche un’attività di orientamento per ulteriori quesiti giuridici e per altri servizi offerti dal territorio come i servizi di prima accoglienza e alloggio, l’inserimento scolastico dei minori, le iscrizioni al Servizio Sanitario Nazionale (SSN), anamnesi vaccinale, green pass e tamponi (Covid-19), servizi sociali, corsi di italiano e altri servizi offerti dalle associazioni del terzo settore.

Il servizio si aggiunge alle iniziative di supporto, sensibilizzazione e approfondimento culturale messe in campo dall’Ateneo ferrarese dall’inizio del conflitto in Ucraina.