(Sesto Potere) –  Lugo (RA)  – 31 ottobre 2022 – Dopo «Rocche e Torri», il Servizio Promozione turistica dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha pubblicato altri due nuovi itinerari turistici: «Motori in Bassa Romagna» e «La Bassa Romagna per famiglie: alla scoperta di artigianato, tradizioni e natura».

Il primo percorso, che unisce Lugo e Fusignano, racconta la passione di questo territorio per i motori attraverso vite di eroi, simboli e stili di vita d’altri tempi. Questo itinerario porta alla scoperta di musei, monumenti e reperti storici che raccontano di storie antiche, per scoprire la terra dove è nato il simbolo del cavallino rampante: un viaggio per gli appassionati di auto e moto d’epoca e di epiche storie di assi volanti.

Dentro l’itinerario tra i vari punti di interesse spiccano il Museo Baracca, il museo Romagna air finders e il museo Mauricette Primo Contoli.

Il secondo itinerario, rivolto prevalentemente alle famiglie e ai più piccoli, porta ad avventurarsi alla scoperta di artigianato, tradizioni e natura , visitando musei che permettono con le proprie mani di realizzare sculture di carta, giocattoli o intrecci o vivendo esperienze immersi nella natura.

Tra i punti di interesse del percorso, che unisce Cotignola e Bagnacavallo, il Museo Varoli, l’Ecomuseo delle erbe palustri e il Podere Pantaleone.

Con queste ultime due pubblicazioni sono online tutti gli itinerari creati per quest’anno, che vanno a implementare la ricca offerta della Regione Emilia-Romagna, disponibile al link https://emiliaromagnaturismo.it/it/itinerari .

Per maggiori informazioni sugli itinerari della Bassa Romagna è possibile contattare l’Ufficio Informazione Turistica dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna al numero 0545 280898 o visitare il sito https://www.bassaromagnamia.it .