Turismo, 70 buyer da 5 continenti alla 25^ Buy Emilia Romagna

0
142

(Sesto Potere) – Bologna, 30 settembre 2020 – Ha preso il via la XXV edizione della Borsa Regionale del Turismo organizzata da Confcommercio Emilia Romagna in collaborazione con APT Servizi Emilia Romagna e quest’anno con un formato 100% online. Confermati i 70 Tour Operator provenienti da 21 Paesi in 5 continenti e 50 seller provenienti da tutta la regione a rappresentare in questa vetrina internazionale l’eccellenza dell’offerta emiliano-romagnola.

cineteca di bologna ph europa-cinemas.org

La Cineteca di Bologna sarà cornice di eccellenza per gli educational tour digitali trasmessi in diretta con focus dedicati a tutte le province.

Il commento
“L’edizione 2020 di Buy Emilia Romagna vede l’esordio di una formula 100% online ad alta interattività – spiega il direttore di Confcommercio Emilia Romagna, Pietro Fantini -: una soluzione che ha raccolto l’adesione degli operatori internazionali permettendoci di confermare gli stessi numeri dell’edizione 2019 nonostante le limitazioni imposte dal Covid-19. Il panel dei Tour Operator presenti è di qualità, frutto di un rigido processo selettivo”.

Nutrita, come sempre, la schiera degli operatori dell’Unione Europea (Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna, Ungheria) cui si aggiungono anche rappresentanti dei principali Paesi Extra UE: Norvegia, Russia, Turchia e Ucraina. Importante la presenza degli operatori nordamericani, con Tour Operator da Usa e Canada, e asiatici, grazie alla conferma di diverse realtà provenienti dall’India. Gradito, infine, il ritorno, dopo un’assenza di alcuni anni, di un importante tour operator australiano.

On line e interattivo, un nuovo format per Buy Emilia Romagna
Le restrizioni agli spostamenti e le cautele imposte dalla pandemia hanno favorito lo sviluppo di un nuovo format per la Borsa Regionale del Turismo: “Sia gli educational tour, che si terranno dal 29 settembre all’1 ottobre e che copriranno tutta il territorio regionale da Piacenza a Rimini, sia il workshop del 2 ottobre si svolgeranno in modalità ‘100% online – spiega Fantini -. Per i primi abbiamo studiato una formula ad alta interattività: i sei appuntamenti, due al giorno per consentire una migliore organizzazione anche in base ai diversi fusi orari, si svolgeranno in diretta nella cornice prestigiosa e ricca di tradizione della Cineteca di Bologna. Lì i nostri operatori illustreranno in diretta streaming a tutti i Tour Operator delle video-esperienze per presentare le eccellenze del territorio dell’Emilia Romagna, alternate a testimonianze di alcuni operatori del turismo locali. Questi ultimi, in dialogo con APT Servizi Emilia Romagna, saranno pronti a rispondere in tempo reale a tutte le domande dei buyer connessi. Non una fruizione passiva di immagini, quindi, ma un’occasione di confronto, di scoperta, narrazione di esperienze e di costruzione di prospettive future”.

Anche il workshop del 2 ottobre si terrà completamente online: “Grazie alle opportunità offerte dalle tecnologie digitali – prosegue Fantini – buyer e seller si incontreranno in stanze digitali, per incontri organizzati nel rispetto delle diverse time zone che favoriranno lo sviluppo di nuove opportunità di business nel pieno rispetto della privacy”.

motor valley modena

Sei Educational Tour per scoprire tutte le eccellenze regionali
L’edizione 2020 vede l’esordio anche di una nuova organizzazione per gli Educational Tour: “L’obiettivo è quello di proporre la Regione Emilia Romagna nel suo complesso – spiega Fantini – con un format che valorizzi tradizioni ed eccellenze lungo tutta la Via Emilia. La trasversalità degli Educational Tour sarà un valore aggiunto nella promozione dell’offerta turistica regionale anche online e permetterà a diversi territori di e operatori di costruire reti e connessioni: accenderemo i riflettori sui prodotti che esaltano le nostre unicità regionali apprezzate in tutto il mondo”.

Il programma prevede due educational online al giorno per tre giorni, dal 29 settembre all’1 ottobre, ospitati nella Cineteca di Bologna: “Un tempio del cinema e un’eccellenza riconosciuta a livello internazionale – spiega Fantini –, cornice ideale per il complesso lavoro di montaggio e di regia che darà vita alle dirette. Non a caso, la Cineteca di Bologna sarà anche uno dei punti focali di uno degli Educational Tour del 1 ottobre”.

Tutti i Tour Operator internazionali potranno connettersi a ognuno dei sei appuntamenti previsti (arrivando a produrre una partecipazione fino a 70 connessioni per ogni evento) per scoprire i nuovi percorsi studiati per esaltare le caratteristiche uniche dell’Emilia Romagna: ieri il primo appuntamento dedicato alla Motor Valley, un itinerario fra Modena, Bologna e Rimini alla scoperta della Terra dei Motori, seguito dall’approfondimento alla scoperta della Food Valley con i Tour Operator condotti in un viaggio fra Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Forlimpopoli.

Oggi, mercoledì 30 settembre, riflettori puntati su “La Romagna e la Riviera: sport, eventi e wellness” (con focus su Wellness valley, Cesenatico, Ferrara, Cervia, Milano Marittima e Riccione) e su “Borghi storici e Appennino”, un percorso che connetterà Piacenza, Reggio Emila, Bologna, Ravenna, Lugo, Rimini, Santarcangelo e San Leo.

Domani giovedì 1 ottobre giornata dedicata alla cultura: le telecamere condurranno gli operatori alla scoperta dei Siti Unesco dell’Emilia Romagna, da Ravenna a Ferrara, da Cesena, a Bologna, a Modena, mentre, nella seconda sessione, l’attenzione si concentrerà sul percorso “Cultura, Cinema e Spettacolo” fra Bologna, Parma, Forlì e Rimini.