(Sesto Potere) – Cervia – 3 marzo 2022 – Aumentare le competenze digitali degli attori nel campo del turismo sostenibile, promuovendo al contempo nuovi percorsi di apprendimento per contribuire alla ripresa del settore: è questo l’obiettivo generale del progetto europeo “UPREST, UP- & Reskilling Sustainable Tourism in a new digital era”, approvato dall’Agenzia Nazionale Erasmus+, che vede coinvolto il Comune di Cervia insieme ad altre realtà europee.

Erasmus+ è il programma dell’Unione europea nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport per il periodo 2021-2027.

parlamento europeo

Il progetto UPREST, che prevede una durata di 30 mesi (dal primo gennaio 2022 al 31 luglio 2024), ha un budget complessivo di circa 280.000 euro, di cui 47.647 destinati al Comune di Cervia.

Capofila del progetto è la città svedese di Vanersborg, mentre gli altri partner insieme a Cervia sono Kvarner Region Tourism Board (HR), SERN (IT), Università Hogskolan Vast (SE), Comune di Ravenna, Comune di Trollhattan (SE) e Delta 2000.

Il progetto nasce dal percorso che il Comune di Cervia ha intrapreso nell’ambito dell’iniziativa Intelligent Cities Challenge, insieme ai partner svedesi, al SERN ed al Comune di Ravenna, e che ha quale obiettivo principale lo sviluppo digitale dei territori. Interesse comune è il tema del turismo sostenibile e delle opportunità offerte dal digitale per la ripresa e la sostenibilità.

Con UPREST, si lavorerà pertanto in questo settore con l’obiettivo di aumentare le competenze digitali degli operatori turistici promuovendo percorsi di apprendimento che contribuiscano alla ripresa ed all’innovazione. Verranno quindi organizzate attività di confronto, formazione e informative per favorire la transizione digitale, sostenibile, inclusiva e competitiva del territorio.