Tredozio, Vietina (F.I.): “Buoni spesa, sostegno a studenti per i trasporti e sgravi fiscali”

0
224

(Sesto Potere) – Tredozio – 12 dicembre 2020 – “Il 2020 è stato un anno molto difficile e gli effetti del Covid sulla condizione economica di tante famiglie si sono fatti e si stanno facendo sentire anche nella comunità di Tredozio. L’amministrazione comunale che mi onoro di presiedere in qualità di sindaco ha posto la massima attenzione possibile alle crescenti situazioni di disagio che si sono andate manifestandosi in questi mesi: abbiamo finanziato buoni spesa a cadenza settimanale e proporzionali al numero dei membri di ogni nucleo familiare in difficoltà per quasi due mesi a partire da marzo e altrettanto stiamo allestendo adesso, con un bando istruito proprio nella giornata di venerdì 11 dicembre”: questo l’annuncio di Simona Vietina, Sindaco di Tredozio e parlamentare di Forza Italia.

tredozio

“Alle 21 famiglie sostenute nei primi mesi del lockdown se ne aggiungeranno quindi altre che, nel perdurare della pandemia, stanno incontrando grandi difficoltà economiche e lavorative.
Parallelamente abbiamo garantito il trasporto scolastico gratuito per gli studenti delle elementari e delle medie inferiori e offerto un contributo concreto di 75 euro per l’abbonamento ai mezzi pubblici per i ragazzi che si devono recare a Faenza per frequentare le scuole superiori: a oggi sono ben 37 le domande pervenute che presto saranno evase. Inoltre abbiamo sospeso d’ufficio le rette dei servizi scolastici per tutto il periodo di chiusura delle scuole, dal 23 febbraio scorso al 31 luglio”: aggiunge il sindaco di Tredozio.

“Non è mancata, infine, l’attenzione al fronte dei tributi comunali: per TOSAP e imposta di pubblicità è stato garantito uno sgravi del 25% e nel prossimo Consiglio Comunale saranno deliberati anche i tagli alla TARI per le utenze non domestiche per i prossimi tre mesi.
È un anno difficile per tutti, lo ribadisco, ma anche in una situazione di così evidente difficoltà, aggravata dal mancato accesso a tanti fondi, a partire da quelli dedicati alle Aree Interne, Tredozio rimane una comunità solida e compatta ma, soprattutto, pronta a sostenere i propri “figli” in maggiore difficoltà”: conclude Simona Vietina.