Tram di Bologna: in dirittura d’arrivo progetto Linea Rossa

0
535
tram bologna linea rossa

(Sesto Potere) – Bologna – 13 novembre 2020 – Il progetto definitivo della Linea rossa, la prima linea tranviaria di Bologna, è a un passo dalla pubblicazione: il 25 novembre 2020 sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna uscirà l’avviso di avvenuto deposito del progetto definitivo e verrà avviato il procedimento unico per l’approvazione attraverso la Conferenza dei Servizi. Dallo stesso giorno, l’intero progetto sarà pubblicato su Iperbole nella pagina dedicata alla linea tranviaria.

Al via le procedure di esproprio

Sono intanto in arrivo alle aziende e ai singoli cittadini interessati dalla procedura di esproprio relativa alla prima linea tranviaria, le comunicazioni che informano dell’avvio del procedimento di approvazione del progetto definitivo dell’opera. Le comunicazioni arrivano attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno o PEC e costituiscono l’avviso di esproprio che nella maggior parte dei casi riguarderà porzioni limitate di aree ricadenti in ambito stradale o immediatamente a ridosso. Si tratta di porzioni di marciapiedi, parcheggi o altre aree antistanti edifici privati, già aperte all’uso pubblico. Alcune proprietà saranno invece interessate dall’imposizione di servitù per l’apposizione di ganci agli edifici, ovvero da occupazioni temporanee necessarie per svolgere le attività di cantiere.

Dal 25 novembre 2020 al 23 gennaio 2021, o per 60 giorni naturali e consecutivi dal ricevimento della lettera, sarà possibile chiedere un appuntamento ai tecnici del Comune di Bologna, che saranno a disposizione per visionare insieme la documentazione di progetto, fornire informazioni e chiarire gli aspetti di dettaglio dei singoli espropri. 

Tutte le persone interessate potranno prendere visione del progetto, che resterà depositato per 60 giorni. Entro lo stesso periodo i proprietari delle aree interessate da espropri potranno formulare al Comune osservazioni scritte. In sede di approvazione del progetto definitivo gli enti partecipanti alla Conferenza dei Servizi si esprimeranno congiuntamente sulle osservazioni presentate.

La Linea rossa e il percorso di partecipazione

Il percorso della prima linea tranviaria misura 16 km e avrà 34 fermate e si sviluppa dal capolinea, posto all’estremità ovest di Borgo Panigale, lungo l’asse della via Emilia, servendo l’Ospedale Maggiore e transitando per il centro storico della città, per poi proseguire verso la Stazione Centrale, la Bolognina e la Fiera. Qui la linea si biforca: un ramo si attesta al capolinea posto nei pressi del casello autostradale della Fiera e del parcheggio Michelino, mentre l’altro percorre viale della Repubblica e via San Donato proseguendo verso la zona del Pilastro, con il terzo capolinea posto in via Fanin in prossimità della Facoltà di Agraria.

Accanto al percorso tradizionale proseguirà anche quello di informazione e ascolto della Fondazione per l’Innovazione Urbana che ha caratterizzato il progetto della rete tranviaria fin dall’inizio. Nelle prossime settimane verranno realizzati diversi incontri online aperti ai cittadini delle zone interessate dal percorso, con il coordinamento dei Quartieri.