(Sesto Potere) – Bologna – 16 novembre 2022 – Genoma Films e l’Associazione Amici di Giana, dopo il successo del 2021 che aveva segnato il ritorno live del Festival, presentano la terza edizione del Terraviva Film Festival, rassegna cinematografica e di cultura che, attraverso proiezioni, un concorso cinematografico di lungometraggi e cortometraggi, talk e masterclass destinate al pubblico ma anche ai giovani del territorio, si propone di promuovere una conoscenza e comprensione dell’altro e delle diverse identità e una visione del futuro che sia sempre più consapevole e sensibile alle questioni urgenti e delicate che caratterizzano il nostro presente. 

Il Festival, in programma dal 22 al 27 novembre 2022, intende contribuire allo sviluppo di uno spirito di inclusione, alla sensibilizzazione verso i temi ambientali, strettamente legati alle migrazioni e alla genesi dei conflitti e a far conoscere alcuni tra gli artisti emergenti e più interessanti espressione dei paesi del sud e dell’est del mondo.

Particolare attenzione in questa nuova edizione andrà anche alla sostenibilità con una giornata dedicata alla moda sostenibile e all’impatto che l’industria dell’abbigliamento può avere sulle nostre vite e una riflessione condivisa sulle azioni che in concreto questo settore può perseguire. Un focus speciale nell’edizione sarà dedicato anche alla questione femminile, al tema donne e integralismo e alle difficoltà e al dramma delle donne vittima di violenza domestica e dei femminicidi.

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne proiezioni e talk in collaborazione con l’Università di Bologna ci porteranno al cuore del problema della violenza di genere. 

Dopo l’esordio solo on-line nel 2020 a causa della pandemia e il ritorno in presenza nel 2021, la nuova edizione 2022 dell’evento – ideato da Paolo Rossi Pisu di Genoma Films insieme a Laura Traversi dell’Associazione Amici di Giana che ne cura la direzione artistica insieme a Giampiero Judica – si arricchisce di un giorno in più di programmazione (6 giorni invece dei 5 precedenti), e mantiene la doppia collocazione fisica e virtuale: verrà infatti  realizzato sia in streaming sulla piattaforma MyMovies che dal vivo al Teatro Laura Betti e alla Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno (per la giornata inaugurale e la serata di premiazione) e nei 4 giorni centrali a Bologna negli spazi del DamsLab del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, grazie a una ancora più stretta collaborazione con l’ateneo.

Il programma – disponibile qui – prevede un concorso di 19 opere provenienti da oltre 15 paesi e un film fuori concorso.

Il programma completo di proiezioni, talk e masterclass è disponibile sul sito del festival www.terravivafilmfestival.it
Pagina Fb: https://www.facebook.com/TerravivaFilmFestival
Le proiezioni sono in programmazione tutti i giorni tra le 18 e le 22. L’inaugurazione e la premiazione si terranno rispettivamente il 22 e il 27 novembre alle ore 18 presso il Teatro Comunale Laura Betti.

L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti.
Tutto il festival sarà anche fruibile gratuitamente in streaming sulla piattaforma MyMovies su https://www.mymovies.it/ondemand/terraviva/