(Sesto Potere) – Riccione – 29 ottobre 2021 – La Ride Riccione ospiterà fino a sabato 30 ottobre, tour operator internazionali, che hanno scelto Riccione e la sua Ride Riccione per una tre giorni di promozione commerciale legata al territorio in collaborazione con Destinazione Romagna Bike e la Regione Emilia Romagna. Tre giorni di B2B tra strutture alberghiere, percorsi del territorio, eccellenze architettoniche ed enogastronomiche, un “fam trip” legato al settore ciclistico e cicloturistico sul mercato di alta gamma.

Stefano Caldari

Affascinati dai feedback della Ride Riccione, rappresentanti di otto realtà, provenienti da Austria, Belgio, Inghilterra, Olanda e Australia, soggiorneranno nella città, pedalando sulle strade della Ride Riccione, visiteranno alcuni luoghi icona del fascino cicloturistico del nostro entroterra.

Gianfranco Sanchi, project manager degli eventi Ride Riccione e Ride Riccione Weeek si dice orgoglioso, della partecipazione al Fam Trip di Go4Cycling, Bike triangle, Sportive breaks, Cyclosportive, One more Ride, Saddledrunk, che ci permetteranno di promuovere l’evento, la città di Riccione ed il territorio delle valli Conca e Marecchia, sia attraverso i tour che nei momenti di relazione e presentazione che si svolgeranno in questi giorni.

Visit Romagna, Apt, Regione Emilia Romagna, Comune di Riccione e alcune testate giornalistiche di settore e non, saranno presenti nei diversi momenti del fam trip. Ride Riccione fam trip sarà un evento di promozione importante per capitalizzare le grandi opportunità messe in campo dal nostro territorio e di cui Ride Riccione Week vuole esaltarne la bellezza e l’attrattività. 

“Quando si dice che lo sport è il maggiore veicolo di promozione turistica non solo è vero, ma la RRW, una manifestazione che negli anni è cresciuta molto,  ne ha fatto una buona pratica costante – ha detto l’assessore al Turismo e lo Sport, Stefano Caldari -. Per Riccione è diventato un appuntamento di grande comunicazione nell’ottica della promozione del territorio a 360 gradi riuscendo a fare squadra sul territorio, a mettere in rete le varie realtà della comunità, dagli hotel a tutto il comparto turistico ricettivo.  Ospitare tour operator internazionali, che hanno scelto Riccione e la Ride per una tre giorni di promozione commerciale è un’occasione importate per tutti gli operatori turistici ed economici della città”