Tornano i treni fra Pianoro (Bo) e Prato: completati i lavori in galleria

(Sesto Potere) – Bologna 3 settembre 2019 – È ripresa il 2 settembre , come da programma, la circolazione ferroviaria sulla linea Bologna-Prato, sospesa dal 10 agosto fra Pianoro e Prato per consentire interventi di potenziamento infrastrutturale.

Lavori nella galleria dell’Appennino

180 i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e delle ditte appaltatrici impegnati nei diversi cantieri, primo fra tutti quello all’interno della Grande Galleria dell’Appennino tosco-emiliano, oggetto di manutenzione straordinaria. Fra i principali interventi in galleria: il ripristino dell’arco rovescio – posto al di sotto dei binari – e lavori di adeguamento della sagoma ai moderni requisiti di interoperabilità del traffico delle merci.

Contestualmente sono proseguite le attività, già avviate, di impermeabilizzazione di ponti ferroviari, rinnovo di rotaie, pietrisco e traverse, l’upgrading tecnologico della linea e, nella stazione di Monzuno, sono state realizzate alcune opere

treno a bologna

propedeutiche al prolungamento del sottopassaggio che, nel corso del prossimo anno, servirà anche il quarto binario.

Come prevede la normativa in caso di infrastrutture rinnovate, i treni non viaggeranno subito a piena velocità, ma la raggiungeranno gradualmente nel corso di questa settimana.

Pertanto, dal 2 settembre fino  a sabato 7 settembre, i tempi di viaggio, in particolare in direzione nord, potranno aumentare da 5 a 10 minuti (vedi locandina sottostante).

I lavori, a cura di RFI, rientrano nel piano di manutenzione dell’infrastruttura e in quello di potenziamento e adeguamento della linea agli standard previsti dalla rete europea per il traffico delle merci.

Durante la sospensione del traffico ferroviario è stato attivo un servizio sostitutivo con autobus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *