(Sesto Potere) – Cesena – 11 gennaio 2023 – Torna ‘C’era una volta’, l’appuntamento mensile con il fascino dell’antico a Cesena Fiera sabato 14 e domenica 15 gennaio. Nei padiglioni fieristici dalle ore 9.00 alle 18.30 si danno appuntamento oltre 200 espositori da tutta Italia con le loro proposte di antiquariato, modernariato e brocantage nell’evento per appassionati del genere più importante della Romagna.

Grande novità della data di gennaio è la mostra collaterale “Bacco, tabacco e Venere”. Curata dal forlivese Deano Pantoli, l’esposizione raccoglie “particolari” pezzi da collezione provenienti da tutta la Penisola, gelosamente custoditi da privati e raramente esibiti al pubblico.

Tre sono i filoni della mostra a partire da Bacco che racconta la nascita del vino attraverso immagini storiche, bottiglie rare (alcune addirittura scomparse), dalle annate e dimensioni più disparate, dalle mignon a quelle di ampia estensione. Ad arricchire l’area anche oggetti storici del processo di vinificazione come densimetri e mostimetri.

Decisamente originale anche lo spazio dedicato al Tabacco con numerosi articoli da fumo dell’epoca del Regno d’Italia messi a disposizione da Filippo Comandini, tra i massimi collezionisti d’Italia per i prodotti da fumo tanto da custodire rarissimi pacchetti di sigarette d’epoca.

L’area ospita anche una raccolta di pipe proveniente dal Museo Sgurì di Savarna e una serie di posaceneri di fine ‘800.

Ultima, non meno importante, Venere, la dea dell’eros raccontata attraverso immagini e dipinti che hanno fatto la storia dell’arte come Tiziano, Giorgione, Milo e tanti altri, di cui in fiera saranno presenti pregevoli riproduzioni e stampe per un percorso culturale su un tema che ha attraversato i secoli.

Tutto questo in aggiunta a ‘C’era una volta…’, evento organizzato da Cesena Fiera, che fa incontrare le tante e variegate proposte di vintage e modernariato, gli oggetti di culto che hanno segnato il costume e la cultura al punto da essere ancora considerati, dopo decenni, preziosi e inimitabili.

In questo contesto una particolare menzione merita l’arredamento industriale (industrial furniture) sempre più amato da collezionisti alla ricerca di originalità.

E ancora, spazio al brocantage, l’oggettistica e i mobili di un tempo che conservano ancora intatto il loro fascino, e all’Officina antiquaria, i pezzi di collezione dalla lunga storia, dagli stili e dalle epoche più diverse.

Info. “C’era una volta…”: Orario: 9.00-18.30. – Ingresso: 3 euro. Possibilità di acquistare il biglietto on line: https://ceraunavoltantiquariato.com