(Sesto Potere) – Forlì – 23 dicembre 2021 – “E’ una buona notizia che con il decreto di prossima emanazione si vada verso la possibilità di ricevere la terza dose del vaccino già dopo quattro mesi dal completamento del primo ciclo. Lo chiedevamo già da tempo e sarebbe stato utile ascoltarci e prendere questa iniziativa qualche settimana fa, quando Omicron era meno diffusa, così da arrivare le vacanze natalizie tutti più protetti. Bene che ora si prenda la direzione giusta, superando le incertezze che il ministro ha avuto nelle scorse settimane”. Lo dichiara il deputato Marco Di Maio, vice presidente dei deputati di Italia Viva. 
“Vaccinarsi, fare il richiamo e continuare a usare sempre la mascherina Ffp2 sono gli strumenti più importanti che abbiamo. I cittadini stanno dando una prova di diligenza e resistenza eccezionale, salvo sacco minoritarie di irriducibili no-vax e complottisti. Alle istituzioni – conclude – spetta il compito di organizzare i servizi per accelerare la somministrazione della terza dose, con spirito di squadra e senza distinzioni politiche. Sono convinto che gli operatori di Ausl Romagna, a cui va tutta la nostra gratitudine per il lavoro che svolgono, sapranno ancora una volta essere all’altezza della sfida. “.