Stile di vita tra gli over 60, l’Europa premia Cesena

0
171

(Sesto Potere) – Cesena – 6 novembre 2020 – Cesena tiene alta in Europa la bandiera della cultura dello sport e del benessere. Il progetto “In Common Sports: fit, food and fun for elderly people”, del programma Erasmus+, ha ottenuto un finanziamento europeo che consentirà al Comune malatestiano di proseguire con eventi, iniziative e un ampio programma di promozione di un sano stile di vita nelle persone over 60 tramite la pratica sportiva e una sana alimentazione.

Nel corso dei prossimi tre anni, questa la durata del progetto finanziato, i partecipanti avranno la possibilità di allenarsi gratuitamente con un trainer, partecipare alle competizioni annuali e di partecipare a uno studio sull’alimentazione e sui corretti comportamenti alimentari. Durante gli allenamenti inoltre gli atleti si cimenteranno nello studio e nella pratica dei giochi tradizionali dei diversi Paesi che hanno aderito al progetto.

“Questo nuovo progetto finanziato – commenta l’Assessora ai Progetti europei Francesca Lucchi – si pone in perfetta continuità con In Common Sports, oggi in fase di conclusione, che ha raccolto in questi anni ottimi risultati in termini di relazioni con gli altri Paesi aderenti, con le persone meno giovani della nostra comunità e la consapevolezza di avere mosso un ulteriore passo in avanti nella promozione della salute dei cittadini. ‘In Common Sports: fit, food and fun for elderly people’ fornisce a tutti noi, a Cesena e al territorio, una grande opportunità, soprattutto oggi che attraversiamo un momento difficile. In questi mesi di emergenza infatti pur sospendendo le ultime attività legate al programma di ‘In Common Sports’ abbiamo esortato i partecipanti a non trascurare l’attività motoria accompagnandoli anche con allenamenti online. Lo sport, a tutte le età, aiuta a superare le lunghe crisi, insegnando a lavorare con tenacia, determinazione e resilienza. Essere resilienti permette di rialzarsi più forti e determinati di prima e di ricominciare con più entusiasmo, con coraggio e sicurezza. Resiliente è stato, ed è tuttora, il servizio Progetti europei, che ringrazio per il lavoro svolto e per saper raccogliere sempre nuove sfide”. 

Il partenariato del progetto è composto dai Comuni di Vila Nova de Cerveira (Portogallo), coordinatore del progetto, Cesena, Aksakovo (Bulgaria), dall’Associazione Zoldpond (Ungheria), dall’Università di Vigo (Spagna), dall’Istituto Politecnico di Viana do Castello (Portogallo) e dall’Istituto pubblico per lo Sport del Comune di Nova Gorica (Slovenia). 

Il valore complessivo del progetto presentato è di 351.641 euro e il budget destinato al Comune di Cesena è di 67.790 euro.