(Sesto Potere) – Ferrara – 19 luglio 2021- Nella giornata di ieri personale della Polizia di Stato della Questura di Ferrara interveniva all’interno dello scalo ferroviario e segnatamente sul 5 binario ove era in sosta un treno in quanto il Capotreno aveva intercettato al suo interno un uomo privo del titolo di viaggio che rifiutava di scende e declinare le proprie generalità.

A bordo del treno gli Agenti individuavano il soggetto, già noto agli operatori, disteso su più posti e lo invitavano a scendere. Durante la discesa sul marciapiede tentava di allontanarsi ma veniva immediatamente fermato e in tale frangente tentava di divincolarsi sbracciando violentemente e strattonando gli Agenti.

Bloccato l’uomo, veniva accompagnato negli Uffici della Polizia Ferroviaria per accertamenti dai quali risultava gravato da vari precedenti di Polizia e condanne oltre all’applicazione del Foglio di Via Obbligatorio.

Al termine delle formalità veniva deferito all’A.G. per resistenza a P.U, violazione del F.V.O. e sanzionato amministrativamente per aver fatto accesso in stazione senza titolo e privo del D.P.I. anti-Covid.