Stadi e palazzetti aperti in Emilia-Romagna per calcio, basket e volley

0
176
stadio bologna

(Sesto Potere) – Bologna – 26 settembre 2020 – La Regione Emilia-Romagna, con un’ordinanza emanata il 24 settembre 2020, ha deciso di consentire la partecipazione del pubblico agli eventi sportivi che si terranno nelle giornate che vanno dal 27 al 30 settembre.

In particolare si tiene conto delle richieste avanzate dalle società sportive Pallacanestro Reggiana, Virtus Bologna, Modena Volley, Ravenna Volley, Bologna Fc, Spal e Reggio Audace.

Stadi aperti per le partite di calcio

Nell’ordinanza si legge che la Regione ha deciso di “consentire la partecipazione del pubblico alle partite di calcio professionistico in programma il giorno 27 settembre 2020 a Bologna (Bologna – Parma) e a Reggio Emilia (Reggiana – Pisa) e il giorno 30 settembre 2020 a Ferrara (Spal – Bari) e a Reggio Emilia (Reggiana – Monopoli), entro il limite dei 1.000 spettatori, nel pieno rispetto delle disposizioni dettate dal dpcm del 7 agosto e dalle ‘Linee guida regionali per la partecipazione del pubblico agli eventi sportivi’, approvate con decreto regionale del 7 agosto”.

Per consentire il corretto svolgimento delle manifestazioni sportive, in piena sicurezza sanitaria, le precedenti indicazioni sono integrate da nuove  prescrizioni tra le quali: il divieto di assistere all’evento da postazioni in piedi ; la vendita di biglietti esclusivamente on-line e/o in prevendita per evitare code e assembramenti alle biglietterie che dovranno essere chiuse al momento dell’evento; la registrazione, nel rispetto della normativa sulla privacy, dei dati relativi agli acquirenti e conservazione per almeno 14 giorni degli elenchi nominativi di coloro che hanno acquistato i biglietti; la pianificazione di un numero congruo di varchi per l’accesso del pubblico così da evitare assembramenti nel momento del controllo temperatura e biglietti ; il divieto di introdurre all’interno del palazzetto striscioni, bandiere o altro materiale ed il divieto di contatto fra giocatori e spettatori alla fine della partita.

Le partite di pallacanestro e pallavolo nei palazzetti

La Regione concede, inoltre, per lo svolgimento delle partite valide per i campionati di Pallavolo e della Legabasket che si terranno il 27 settembre 2020 a Bologna (Virtus Bologna – Cantù), a Casalecchio di Reno (BO) (Pallacanestro Reggiana – Olimpia Milano), a Ravenna (Consar Ravenna – Piacenza) e a Modena (Leo Shoes Modena – Monza), una deroga al numero massimo di spettatori precedentemente stabilito, consentendo l’accesso del pubblico negli impianti sportivi nel limite del 25% della capienza  a determinate condizioni previste in ordinanza.