Sport, Duathlon Città di Forlì: podio rosa per l’Emilia Romagna

0
150

(Sesto Potere) – Forlì – 3 maggio 2021 – Un ritorno agli eventi ed allo sport quello di Forlì con il duathlon del 2 maggio: una gara sprint che ha visto 200 atleti gareggiare in 5 km di corsa, 20 km di bicicletta, 2.5 km di corsa con partenza ed arrivo in una Piazza Saffi allegra e colorata.
L’attenzione rigorosa alle normative anticontagio ha distanziato gli atleti ma non ha fermato la loro voglia di gareggiare, adrenalinica sin dalle prime ore della mattina. Alle 10 la partenza: i primi sono stati i paratleti, a seguire in modalità rolling start gli uomini e poi le donne.

Alla partenza il Sindaco Gian Luca Zattini ha espresso il plauso dell’amministrazione comunale “un bellissimo colpo d’occhio questa Piazza Saffi così piena di energia: giovedì siamo ripartiti con la cultura, oggi con lo sport”

Gli ha fatto eco il vicesindaco Daniele Mezzacapo ai microfoni della starting line “L’aver centrato l’obiettivo di partecipazione con un tutto esaurito ci fa molto piacere e dà la misura del gradimento dell’iniziativa. Considerando che questa è la prima edizione possiamo dire che si tratti di una formula, quella del Duathlon Sprint, in grado di coinvolgere un gran numero di appassionati per questa disciplina.”

Davvero spettacolare il colpo d’occhio sulla Piazza, punto di arrivo e partenza e luogo della zona cambio, il cuore della multidisciplina dove avvengono i passaggi fra corsa e bici. Domenica è stata la voce di Veronica Bellandi Bulgari a risuonare nel cuore della città insieme alla diretta, ironica e tecnica allo stesso tempo, di Marcello Finelli degli Scannellatori Seriali, la community che ha seguito in diretta social l’evento.

Una manifestazione che ha portato Forlì e la Romagna al centro del grande sport “era questo uno dei nostri obiettivi” ricorda al traguardo Luca Celli, organizzatore dell’evento con la sua NOB Not Only Bike “un evento sul territorio che segna una grande ripartenza e che, sin dalla sua ideazione, ha potuto contare sul supporto di Istituzioni e Pubblica Amministrazione”. Obiettivi che gli organizzatori hanno racchiuso anche nello slogan dell’evento, il Make Yourself a Priority che Daniele Tosi, co-organizzatore e direttore generale ha sottolineato alle premiazioni “la competizione sportiva insegna a non mollare, corsa e bici sono sport all’aria aperta che portano il benessere e il combattere la sedentarietà al traguardo”.

E sul podio alcuni grandi nomi del duathlon: primo assoluto fra gli uomini Massimo Cigana che ha tagliato il traguardo in 01:01:58 di poco davanti al bresciano Marco Conti ed al parmense Matteo Rinaldi. Tutto emiliano-romagnolo il podio femminile con la cesenate Giorgia Bandini con 01:14:37 davanti a Giulia Medri, piazzamento migliore fra i forlivesi, e Valentina Odaldi, di Cento. Al quarto posto delle rispettive categorie, Filippo Fusaro ed Elena Meldoli.
Luca Aiello vince il ParaDuathlon con 01:23:29 davanti a Marco Lemmetti Luigi Zanetti.

Gli atleti si sono cimentati in una frazione bike ostacolata da un vento molto forte ed in due frazioni di corsa fra i palazzi storici forlivesi. “Una gara emozionante che ci ha fatto divertire” così una entusiasta Giulia Bandini appena scesa dal gradino più alto del podio, concorde anche il primo classificato Massimo Cigana “mi sono scatenato in bici, un percorso per me perfetto, è stata una gara davvero elettrizzante”. Il plauso non arriva solo dagli atleti ma anche dall’amministrazione comunale che saluta tutti dando l’arrivederci alla prossima edizione.

Foto nella pagina di: Roberto del Bianco