Sport, ciclismo: presentate le 4 tappe emiliano-romagnole del Giro d’Italia

0
161
giro d'Italia ph d'archivio

(Sesto Potere) – Ravenna – 3 maggio 2021 – Presentate oggi in conferenza stampa le quattro tappe della 104esima edizione del Giro d’Italia che – in programma dall’8 al 30 maggio – toccherà quest’anno anche alcune località dell’Emilia-Romagna. Si parte l’11 maggio con la Piacenza-Sestola, il 12 con la Modena-Cattolica e poi il 20 con la Siena-Bagno di Romagna (Tappa Bartali) e il 21 con il tratto Ravenna-Verona.

Quattro tappe che attraverseranno tutte le nove province dell’Emilia-Romagna, promuovendo bellezze ed eccellenze – tra arte, cibo e natura – dei territori locali.

Sempre l’Emilia-Romagna è collegata alla storica manifestazione ciclistica: la Segafredo Zanetti sarà lo sponsor ufficiale della Maglia Ciclamino al Giro 2021. L’accordo è stato suggellato con il passaggio della Maglia Ciclamino ufficiale da parte di Paolo Bellino, Amministratore Delegato e Direttore Generale di RCS Sport a Luca Baraldi, Amministratore Unico Segafredo Zanetti Grandi Eventi e AD di Virtus Pallacanestro Bologna, alla presenza del giocatore della Virtus Segafredo Bologna Marco Belinelli.

Inoltre, per accompagnare i lettori alla scoperta di percorsi artistici, paesaggistici ed enogastronomici lungo le strade della Corsa Rosa è in edicola il Giro di Bell’Italia, un numero speciale monografico del mensile Cairo Editore, diretto da Emanuela Rosa-Clot. Nel numero speciale di Bell’Italia sono pubblicati 10 grandi servizi che celebrano la storia del ciclismo e i paesaggi della Penisola – quasi 3.500 chilometri di bellezza, dal Piemonte alla Puglia – proponendo affascinanti itinerari per scoprire il patrimonio naturale, artistico e le tradizioni enogastronomiche delle regioni toccate dalla corsa.

Da segnalare l’omaggio a Dante Alighieri, nel settecentesimo anniversario della morte, con le memorie della tappa numero 13 tra Ravenna, dove il Sommo Poeta è sepolto.