Smog, superati limiti di PM10: misure emergenziali a Bologna e comprensorio

0
195
inquinamento

(Sesto Potere) – Bologna – 2 dicembre 2020 – Superati i limiti di PM10: da martedì 1 dicembre a giovedì 3 compresi, scattano le misure emergenziali a Bologna, Imola e nei Comuni dell’agglomerato. Principali disposizioni: stop ai diesel euro 4, riscaldamenti abbassati e limiti su combustione delle biomasse.

I  provvedimenti contro l’inquinamento atmosferico sono contenuti nel PAIR “Piano Area Integrato Regionale 2020” valido dal 1° ottobre 2020 al 31 marzo 2021 e che non si attua nelle giornate festive dell’8 e 25 dicembre 2020, 1 gennaio e 6 gennaio 2021.

Gli stessi provvedimenti di limitazione della circolazione in vigore dal lunedì al venerdì sono previsti anche per le sette domeniche ecologiche in programma a Bologna e nei Comuni dell’agglomerato urbano (a Imola sarà domenica ecologica solo la prima di ogni mese da ottobre a marzo, la seconda nel mese di gennaio): il 6 e 20 dicembre 2020 ed 10 gennaio 2021.

Per le domeniche ecologiche il biglietto urbano del bus ha valenza giornaliera: con una sola convalida del biglietto urbano a tempo o del citypass, effettuata a qualsiasi ora, con un biglietto acquistato all’emettitrice automatica a bordo o con l’app Roger, si può viaggiare sui mezzi Tper nell’area urbana di Bologna per tutta la giornata, fino al termine del servizio. La misura è proposta dal Comune di Bologna, grazie al finanziamento europeo del progetto Life Prepair e ricorrendo a propri fondi, di concerto con SRM e Tper.

E nelle domeniche ecologiche anche i taxi sono eco: a tutti gli utenti è riconosciuto uno sconto del 10%, nelle domeniche e negli orari in cui è in vigore l’ordinanza (dalle 8.30 alle 18.30).