Sisma in Emilia, riapre la chiesa Santa Croce a San Felice sul Panaro

0
137

(Sesto Potere) – Modena – 30 settembre 2021 – Riapre al culto a San Felice sul Panaro, in provincia di Modena, la Chiesa Santa Croce- Oratorio di Piazza, resa inagibile dal terremoto del 2012. L’edificio, risalente al 1700 e in stile classico, era stato gravemente danneggiato, con il crollo di gran parte del tetto.

Domani, 1^ ottobre, dopo complesse opere di recupero e miglioramento sismico finanziate dalla Regione Emilia-Romagna con 993.215 euro, la chiesa ritorna a cittadini e fedeli in tutta sicurezza, con l’inaugurazione alle ore 18.30, alla presenza delle autorità cittadine.

Nell’intervento, completamente finanziato dalla struttura commissariale per la ricostruzione, sono stati realizzati lavori di consolidamento statico e di riparazione per migliorare le condizioni di sicurezza preesistenti. E’ stato completamente restaurato anche il bel coro ligneo, danneggiato dal cedimento del transetto e sostituita la pavimentazione esistente. Durante i lavori è stata scoperta una piccola cripta per la quale la Soprintendenza ha richiesto un’ispezione.

Con il restauro sono stati ripuliti anche tutti marmi, recuperati gli elementi decorativi in stucco del transetto, crollati in seguito al sisma, oltre alla grande corona lignea che si trovava sopra l’altare maggiore, particolarmente danneggiata. Sono rientrati infine all’Oratorio, completando il rispristino della sua originaria bellezza, i quadri che erano stati depositati, dopo il sisma, al museo benedettino diocesano di Nonantola