Sindacati, bilancio di fine anno per l’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna

0
93

(Sesto Potere) – Forlì – 20 dicembre 2019 – Bilancio di fine anno per l’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna, con il segretario generale dell’Utl, Filippo Lo Giudice, che ha organizzato un incontro conviviale con quadri dirigenti, rsu, rsa, collaboratori – era presente anche uno dei legali di fiducia: l’avvocato Fabrizio Ragni – e rispettive famiglie (vedi foto).

“Il nostro auspicio è quello che vede un ruolo attivo delle istituzioni pubbliche locali affinché vengano fornite risposte concrete ai lavoratori di tutte le categorie, con tutte quelle azioni mirate che si dovessero rendere necessarie anche per aggredire la piaga della disoccupazione giovanile e femminile che in Romagna è ancora elevata. Chiediamo alla classe politica di poter rappresentare sempre il ruolo che le compete, ossia nel dover risolvere in modo degno e risolutivo ogni questione che si dovesse prospettare accogliendo tutte le istanze che emergono dal territorio”: spiega Filippo Lo Giudice.

L’Ugl , nel corso dell’ultimo anno, s’è ulteriormente rafforzata in termini di iscritti e rappresentatività nelle principali aziende del macro comprensorio di Forlì, Cesena, Rimini e Ravenna.

“E come sindacato non rinunciamo mai a svolgere il nostro compito anche indicando proposte sociali ed economiche perché riteniamo che in un territorio virtuoso possano meglio proliferare le occasioni di vita e di lavoro. Gli effetti della grande crisi si sentono ancora ed è necessario immaginare una Romagna del futuro diversa, più moderna, ma anche più umana e migliore di come la vediamo oggi”: conclude il segretario generale dell’Utl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna, Filippo Lo Giudice.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here