(Sesto Potere) – Meldola – 5 settembre 2022 – Si è svolto presso il Teatro Comunale di Meldola il seminario “So-stare nella complessità”, promosso dalla Fism Forlì-Cesena (la Federazione Italiana Scuole Materne che impegna a rappresentare i servizi educativi privati paritari) e dalla Fondazione Angeli Custodi,  con la partecipazione di importanti relatori e di circa 200 educatori e professionisti della rete delle scuole paritarie aderenti alla Federazione. 

I lavori sono stati introdotti dagli interventi del Presidente della Fism Don Marco Muratori, dalla Vicepresidente Anna Maria Di Cicco e dal Presidente dell’Istituto San Giuseppe Davide Canali.

 Il Sindaco di Meldola Roberto Cavallucci e l’Assessore alla Cultura e all’Istruzione Michele Drudi hanno portato i saluti dell’Amministrazione Comunale: “È un grande onore per noi poter ospitare a Meldola questo momento di ricerca e formazione sui metodi e percorsi necessari per costruire educazione e inclusione in una società complessa come la nostra. Ringraziamo tutti gli organizzatori e i partecipanti per la preziosa opera svolta quotidianamente per la crescita e la formazione delle nuove generazioni. A Meldola esiste dal 1995 una consolidata collaborazione tra il Comune, la Scuola Achille Lega e il nido Sacro cuore, aderenti alla Fism: si tratta di luoghi di eccellenza e di qualità nel sistema dei servizi educativi della nostra città, apprezzati dai meldolesi, che rappresentano esperienze innovative e significative nella sfida pedagogico-didattica per l’infanzia, grazie alla qualità del personale, alla bellezza degli spazi della scuola e alle buone pratiche messe in campo. La convenzione tra i nostri Enti vuole rispondere sempre meglio alle esigenze dei bambini e della nostra comunità, ed è stata votata dal Consiglio Comunale all’unanimità.”

Il seminario è proseguito nella sessione di giovedì con l’intervento della Dott.ssa Franca Petrucci, coordinatrice pedagogica della Fism, le relazioni del Dott. Raffaele Iosa, già maestro, direttore didattico e ispettore scolastico, esperto di inclusione e, della Prof.ssa Monica Amandini, ordinaria di Pedagogia Generale dell’Università del Sacro Cuore di Brescia, e del Prof. Andrea Bobbio, docente di Pedagogia Generale e Sociale dell’Università della Valle D’Aosta, per terminare con la presentazione del libro “Mamma e papà lo sanno” di Paola Fabbri, coordinatrice didattica del nido e della scuola d’infanzia S. Maria Lauretana. 

Nella giornata di venerdì il seminario si è concluso con la relazione di Don Aldo Basso, della Diocesi di Mantova e con alcuni laboratori di approfondimento dedicati ai luoghi e alle forme della professionalità educativa, condotti da coordinatori didattici e insegnanti delle scuole Fism del territorio e la partecipazione di esperti e invitati esterni.