(Sesto Potere) – Bologna – 28 novembre 2022 – Il Comune di Bologna informa che sono in corso in questi giorni i lavori propedeutici all’avvio del cantiere per la realizzazione del nuovo Polo scolastico Federzoni in Bolognina.

Il concept del polo ruota intorno all’idea di un villaggio per i bambini: l’obiettivo è quello di sviluppare un sistema che identifichi negli edifici scolastici un fronte cittadino con l’eterogeneità tipica della zona della Bolognina.

La struttura, che ha una superficie coperta totale di circa 3.756 mq, si compone di: 6 classi di scuola dell’infanzia, che occuperà una superficie lorda di 1.230 mq; 10 classi di scuola primaria, con una superficie lorda di 2.062 mq; ed una palestra con spogliatoi (superficie lorda di 1.314 mq) con uso scolastico ed extrascolastico. È previsto anche un grande spazio aperto per accogliere le attività pedagogiche di outdoor learning.

Il costo dell’opera sarà di oltre 7,6 milioni di euro il termine dei lavori è previsto nel 2025.

“Un progetto importante che rilancia le scuole della Bolognina con una struttura moderna dal punto di vista pedagogico ed efficiente dal punto di vista ambientale – commenta l’assessore alla Scuola Daniele Ara -. Saranno 16 classi per circa 400 bambini di scuola dell’infanzia e scuola primaria che sostituiranno le attuali Federzoni, qualificando molto l’offerta in un territorio che vede la scuola al centro delle rigenerazione sociale”.

“Il nuovo polo sarà costruito nel rispetto dei criteri di sostenibilità – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Simone Borsari -. Gli impianti sono stati pensati con l’obiettivo di garantire il risparmio idrico, l’illuminazione naturale e l’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili (l’edificio sarà dotato di un impianto fotovoltaico). In fase di progettazione si è inoltre tenuto conto di elementi come l’inserimento naturalistico paesaggistico, la sistemazione delle aree verde e il mantenimento della permeabilità dei suoli, l’uso di materiali composti da materie prime rinnovabili”.

“Il nuovo Polo scolastico Federzoni prende vita ed è una buona notizia, molto attesa – conclude la presidente del Quartiere Navile Federica Mazzoni -. Una nuova scuola per dare risposta alle famiglie e ai bambini e bambine della zona tenendo insieme la pedagogia legata ad attività di outdoor e della sostenibilità ambientale degli edifici, un’occasione importante per continuare a rigenerare la Bolognina”