Scuole e palestre di Sala Baganza (PR) più sicure e green

0
85

(Sesto Potere) – Sala Baganza – 15 luglio 2021 – Diventano più belle, sicure e green la scuola elementare “Athos Maestri” e media “Ferdinando Maestri” di Sala Baganza, nel parmense; e più moderne le loro due palestre.

I lavori di restauro, messa in sicurezza antisismica ed efficientamento energeticosu questi edifici concludono il percorso di ammodernamento dell’intero plesso scolastico cittadino, che ha interessato nel periodo 2017-2019 anche la scuola dell’infanzia “Balbi Carrega”.  Con la consegna delle due scuole, che riapriranno i battenti già a partire dal prossimo anno scolastico, l’amministrazione comunale avrà infatti completato la riqualificazione del proprio patrimonio di edilizia scolastica.

Dal 2014 ad oggi sono stati realizzati investimenti per 4 milioni di euro, in parte finanziati dalla Regione Emilia-Romagna attraverso risorse specifiche stanziate dallo Stato per realizzare interventi strutturali negli istituti di ogni ordine e grado del territorio, oltre al contributo del Comune di Sala Baganza e di privati.

Alla cerimonia di inaugurazione, questa mattina, hanno partecipato l’assessore regionale alla Scuola e Università, Paola Salomoni, il presidente della Provincia di Parma Diego Rossi e il sindaco di Sala Baganza, Aldo Spina. Presenti anche il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Maurizio Bocedi e Paola Bernazzoli, dirigente dell’Istituto comprensivo “Loris Malaguzzi”, cui fanno capo le scuole elementare e media inaugurate oggi. 

“Questo taglio del nastro diventa l’occasione per un primo bilancio del grande impegno di energie e risorse finanziarie dedicato negli ultimi anni alle nostre scuole – ha aggiunto il sindaco Spina-. È motivo di grande soddisfazione l’aver creato ambienti più sicuri e confortevoli, in cui l’offerta didattica sempre più ricca e la professionalità del personale scolastico si possano esprimere al meglio. Questo è un risultato di squadra: con noi e il mondo della scuola, abbiamo avuto al nostro fianco Regione e Provincia. Da loro abbiamo ricevuto un’attenzione costante ai nostri bisogni e un forte sostegno alle progettualità- ha concluso il primo cittadino- che non si esauriscono certo con queste opere”.