Scritte no vax, Morgagni (Forlì e Co.): “Solidarietà a Cgil, Cisl e Uil”

0
216

(Sesto Potere) – Forlì – 9 ottobre 2021 – “Nessuna malintesa idea di libertà di opinione può diventare il paravento che giustifica atti di vandalismo e la diffusione di messaggi violenti e intimidatori. L’attacco alle sedi delle organizzazioni sindacali riporta alla mente i momenti più bui della storia del nostro Paese, e rappresenta un atto la cui gravità non può essere minimizzata. Il movimento sindacale ha infatti sempre costituito un baluardo a difesa della democrazia e delle istituzioni repubblicane e il significato di questa intimidazione conferma una volta di più le velleità eversive e l’ispirazione fascisteggiante degli ignoti artefici di questi e altri atti vandalici. Massima da parte di tutti deve essere la solidarietà alle organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL di Forlì e massimo l’impegno nel continuare a portare avanti la campagna vaccinale, che i bollettini quotidiani ci confermano aver rappresentato la svolta per il superamento della pandemia e l’agognato ritorno alla normalità”: così nella sua pagina Facebook Federico Morgagni, nella foto in alto,  consigliere comunale e capogruppo di  Forlì e Co.